Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Ilaria Lugli

"Ilaria Lugli è la Fujiko Mine di Lupin III italiana"


Ilaria sorride quando viene associata a Fujiko Mine di Lupin III o Margot nella versione italiana del cartone animato. “Mi capita spesso che amici o conoscenti mi chiamino Margot o Fujiko. Anche chi non mi conosce nota questa affinità: è davvero incredibile assomigliare ad un manga giapponese. Nella vita – ricorda Lugli – non sono socia di Lupin III: ho un lavoro normalissimo, sono consulente assicurativo e mi piace recitare.”

Ti consideri più Attrice/Modella o Assicuratrice?
“Mi definisco AssicurAttrice, tutti e due i lavori se pur diversi fanno parte di me e faccio tutto con il massimo impegno e professionalità. Vivo due vite.”

Quando hai iniziato a recitare?
“Ho iniziato a recitare a tredici anni con un progetto scolastico,: ho capito che mi piaceva e non potevo farne a meno. All’età di sedici anni, invece, mi sono iscritta a un corso di recitazione a Carpi. Non appena preso il diploma in ragioneria, a 18 anni ho iniziato a lavorare per i villaggi turistici della Valtur inseguendo il mio sogno. In seguito a 23 anni ho iniziato a lavorare nel mondo assicurativo ma ho continuato in modo parallelo a lavorare come fotomodella, indossatrice e fare spettacoli con i gruppi di attori. Diciamo che non ho mai mollato la mia passione insomma.”

Tre cose della tua vita a cui non rinunceresti?
“Il mio fidanzato, il mio fidanzato il mio fidanzato.”

Ci parli dei tuoi progetti lavorativi attuali?
“No per scaramanzia .Nel mondo assicurativo ho sempre obiettivi di crescita mentre in quello dello spettacolo non saprei. Posso solo dirti che l’energia di questo momento mi permette di affrontare tutto con grande carica.”

Un progetto futuro da realizzare?
“Il primo concreto è Zelig hard il 9 ed il 10 giugno prossimi presso Zelig di Viale Monza Milano. Ci sarà poi un provino importante per la tv ma non dico nulla su questo. Senza dimenticare il mio lavoro come assicuratrice per cercare di migliorare sempre la qualità tramite nuovi servizi di consulenza a 360 gradi.”

Share, , Google Plus, Pinterest,