Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

E’ TUTTA COLPA DELLE DONNE

Nostra Intervista alla psicoterapeuta e psicologo Francesca Cenci sul suo nuovo libro : E' tutta colpa delle donne

Di Antonio Vistocco

 

 

Francesca Cenci per la prima volta, in tono provocatorio, rovescia l’assioma del maschio colpevole e analizza le responsabilità delle donne. Esamina il ruolo della donna, la sua evoluzione e individua gli errori che continua a commettere all’interno delle relazioni di coppia, dove il rapporto dovrebbe essere invece di parità e rispetto. Analizza il percorso femminile, nell’infanzia, nell’adolescenza e nell’età adulta, rilevandone i difetti dovuti o all’educazione di madri a volte troppo permissive e iperprotettive, o a madri troppo restrittive e incalzanti con atteggiamenti deleteri per l’autostima. Un lungo capitolo è dedicato alla sessualità, vissuta in modo completamente diverso dai due partner; un altro invece descrive gli sbagli che comunemente si commettono frequentando i social. Dopo l’elenco degli errori e delle critiche, arriva il ritratto di come dovrebbe essere una donna, che l’autrice chiama la donna Alfa: positiva, forte, soddisfatta, gratificata, indipendente, fedele, ovviamente seducente. Il libro esce domani 10 gennaio e sarà disponibile online e  tutte le librerie.

 

Laureata in Psicologia all’Università Cattolica di Milano nel 2003, specializzata in Psicologia dello sport nel 2004 e in psicoterapia Conversazionale nel 2012.
Dal 2004 lavora in varie realtà come psicologo. Attualmente riceve in due poliambulatori privati, è supervisore in due strutture psichiatriche ed è uno dei preparatori mentali della Federazione Italiana Tennis.
E’ docente per la “Scuola dello sport” Coni e Consulente per la Federazione Ciclistica Italiana.
Nel 2015 pubblica il primo dei suoi libri.
Spesso invitata in programmi TV in qualità di esperto.

 

 

 

 

 Come Nasce e tutta colpa delle donne?
 Nasce come una provocazione, ma in verità vuole veramente mettere le donne nelle condizioni di mettersi in discussione e di smettere di incolpare gli uomini di tutti i loro mali. Oltre che per prendere consapevolezza dei propri errori, come madri, come fidanzate e come mogli.
Secondo te come sono  cambiati in questi anni 2000 i  rapporti  di coppia ?
 Tantissimo. Social e telefonini hanno stravolto il modo di relazionarsi agli altri e queste modalità hanno avuto enormi ripercussioni sulle relazioni. Parlo anche di questo nel libro e degli errori che noi donne commettiamo con smartphone e social network.
Nelle coppie e nelle relazioni di oggi quanto influisce il sesso ?
 Tanto. Ma non mi sento di affermare che influisca più rispetto al passato. La sessualità e’ sempre stata una componente importante in un rapporto, forse in passato se ne parlava solo di meno, era più visto come un tabù. Ora siamo senza dubbio più disinvolti nel parlarne, anche se non sempre.
Dei tuoi tanti lavori editoriali , questo come si colloca nel tuo percorso di autrice?
[Non saprei. Ogni libro ha una sua storia, i miei si sono susseguiti in modo molto naturale. Sono usciti tutti a distanza circa di un anno, e’ una sorta di evoluzione fisiologica di uno stesso filone.
 Oltre le classiche librerie dove è possibile trovare il libro?
Online ovunque, dalle più grandi piattaforme come Amazon e Mondadori store a tutti i siti che vendono libri: ibs, Feltrinelli , giardino dei libri e tante altre.
 Un progetto futuro da realizzare ?
Una clinica della felicità, un centro per il benessere globale della persona: fisico e psicologico, progetto a cui sto già lavorando da un po’.
 Invece se non avessi intrapreso questo percorso professionale oggi chi saresti ?
 Sono una creativa e mi piace molto fare lavoretti manuali. Potrei essere una pittrice, una cuoca o forse un chirurgo.
Tre cose importanti nella tua vita a cui non puoi fare a meno ?
 Sicuramente prima di tutto il tempo insieme ai miei figli Nicolò e Bianca , la pizza e i miei migliori amici.
 Invece , quanti consigli utili può trovare il lettore in questo tuo  ultimo libro ?
 Soprattutto  per vivere meglio le relazioni di coppia, commettere meno errori, essere in armonia con il proprio partner e quindi sentirsi più felici.