Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Intervista a Luca Ross

Intervista esclusiva al giovane showman Luca Ross: Ho scoperto IL CONTE, un personaggio incredibile e per lui ho creato ROMPOMPOM

Di Patrizia Faiello

 

 

Oggi lo spazio che Twikie riserva alle interviste esclusive è dedicato al giovane show Man, imitatore e Manager Luca Ross. L’artista nel 2013 ha ottenuto il primo grande successo con il Progetto “DOMINO RAGAZZI DELLA STRADA” con migliaia di Visualizzazioni online e un tour regionale di 30 date di cui molte Sold OUT.
Dal 2016 ha lanciato insieme ai suoi due collaboratori, Luca Bretta e Mattia Ferrari, Alias Tia Snow, il Team di Produzione Artistica e Organizzazione di Eventi “All For Disconnected”. Dal 2016 inizia a frequentare palchi molto importanti, nel ruolo di manager, come ad esempio il Festival Show, Deejay On Stage di Riccione, Casa Sanremo durante il Festival della Canzone italiana.
Recentemente è entrato a far parte del cast della famosa serie televisiva “TAKE ME OUT La Rivincita del Maschio” su REALTIME, format che viene proposto in una nuova versione e in Prima Serata Per Dieci Settimane, ogni Martedì dalle 21:10, condotto dalla celebre Katia Follesa.  Il programm sta riscuotendo un grande successo, è infatti tra i 7 Programmi Televisivi più visti in Italia.
Grazie all’avventura televisiva Ross ha conosciuto un personaggio incredibile, Raffaello Mazzoni in Arte IL CONTE. Oltre alla forte amicizia nata tra i due, Ross crede nel personaggio, e trova l’ispirazione che gli ha permesso di realizzare il singolo “ROMPOMPOM” accompagnato anche dal videoclip.

 

 

 

 

COME NASCE LA PASSIONE PER LA MUSICA E LO SPETTACOLO?
Ho Cominciato a scrivere canzoni all’età di 9 anni. Ho sempre sentito fin da bambino una forte energia dentro nel dovermi esprimere artisticamente. Chiesi così ai miei genitori di comprarmi il Karaoke del celebre Fiorello, così potevo registrare su cassetta le mie melodie, le mie primissime idee di canzoni. Amavo anche travestirmi con tutto quello che trovavo in casa di stravagante. Poi con la pompa per gonfiare le biciclette simulavo l’asta e il microfono e cantavo nel cortile del condominio davanti ai condomini le canzoni di Claudio Baglioni che è stato il Mio Primo Mentore. Successivamente sempre da bambino ho scoperto grazie ai miei genitori la leggenda di Freedie Mercury, Performer straordinario che mi ha affascinato dalla prima volta che lo vidi in video.
COSA PROVI QUANDO SCRIVI UNA CANZONE 
Generalmente ciò che sento è una sensazione molto forte, una energia introspettiva che ha bisogno di prendere forma, poi quando arriva scrivo e canto di getto e poi è come una liberazione, ogni volta mi emoziono.
Altre volte invece mi vengono le melodie tutte in una volta, quando sono in macchina, sotto la doccia, durante una passeggiata, prima di addormentarmi o in qualsiasi altra situazione, arrivano così. Io le registro immediatamente con lo smartphone, poi successivamente quando sono ispirato scrivo il testo.
COME È STATA LA TUA PRIMA AVVENTURA TELEVISIVA SU REAL TIME
 Qualcosa di magico, non pensavo prima di tutto che si creasse un gruppo così unito tra tutti noi ragazzi di Take Me Out, poi oltre a questo aspetto mi ha dato tanto sia artisticamente che umanamente. Quando si sale sopra ad un treno e si parte la valigia è vuota ma ad ogni fermata la si riempie con un qualcosa, c’è sempre da imparare.
Venendo da i palchi dei Club, Locali e Piazze, la televisione è un mondo a parte. Ho capito molte cose, la presenza straordinaria di Katia Follesa mi ha aiutato tanto e spronato a migliorarmi  e non smetterò mai di ringraziarla.
COME NASCE L’IDEA DEL “ROMPOMPOM”
L’idea è stata mia, dopo aver avuto il piacere di conoscere Raffaello conosciuto da tutti come “IL CONTE” ho immediatamente capito che è un personaggio al di fuori dell’immaginazione è un concentrato straordinario di comicità, vera, totalmente reale. Ti basta guardarlo per sorridere. Così ho avuto l’ispirazione e
dopo aver registrato la terza puntata del programma di notte in Hotel , ho contattato il mio collaboratore, nonché migliore amico, Luca Bretta, dicendogli che avevo scoperto un personaggio incredibile e che dovevamo creare una canzone e un videoclip pensati solo per lui. A Luca è piaciuta tanto la mia idea ed ha deciso così di produrre interamente il singolo “ROMPOMPOM”.
Qual è stata la reazione del CONTE?
Quando la mattina seguente ne parlai con Raffaello lui ne fu felicissimo. Era tutto elettrizzato di cominciare questa nuova avventura.
E  la realizzazione del video è stata immediata?
Si Patrizia. Subito ho contattato uno degli artisti con i quali ho collaborato in versione manageriale, “Chuck” del progetto “Chuck & Morgan”, che oltre ad essere un fantastico artista, è anche un geniale Videomaker. Luca Bretta ha pensato alla sceneggiatura e Chuck lo ha realizzato con il suo tocco magico, facendo riprese e montaggio.
Come sono andate le riprese? Immagino le risate?
Il CONTE è stato bravissimo sebbene fosse la prima volta che girava un videoclip. Tutto buona la prima come si suol  dire è stata come una ventata di energie che faceva girare tutto dalla parte giusta.
Quali sono i tuoi progetti futuri?
Ne ho davvero tanti Patrizia. Domenica 24 Febbraio abbiamo realizzato il nostro Primo Raduno con i Fan provenienti dal Friuli, Belluno, Padova e Milano. Da lì ci siamo resi conto che non erano solo numeri sui social ma reali.  Persone fantastiche che ogni giorno ci supportano con affetto.
Per questo,  a breve realizzeremo il ROMPOMPOM Tour e sicuramente altri raduni perché abbiamo già avuto richieste al Sud e in Veneto.
Poi voglio portare avanti il mio Nuovo Progetto per le discoteche, il “QUEENS’ PARTY” (“The Queens and Kings of our World”).
Le Regine e i Re del Nostro Mondo, portando sul palco Performer con costumi straordinari, dal Gladiatore che simboleggia l’impero Romano a Michael Jackson Re del Pop, da Cleopatra a Lady Gaga, a seguire DJ Set con Reggeton, ANNI 2000 e Commercial House, ampia animazione come sopra citato, con ballerine e Performer professionisti per uno Show live che mi vedrà nelle vesti di Vocalist, Performer e ART Director .
Sicuramente Porterò avanti anche i Contest Musicali, come ad esempio il “Disconnected Music Contest” dedicati alla musica emergente ricchi di premi in Palio utili agli Artisti che si vogliono promuovere, ad oggi lo sarà per il quarto anno consecutivo.
Con All For Disconnected porteremo avanti anche il nostro Format per le discoteche già collaudato sistema “Sbattimento ’00” potrete trovare l’After Moovie su YouTube scrivendo (Gente di Provincia – Sbattimento).

 

Credit photographer: ph Mattia Morandi

 

Vi starete chiedendo ma cos’è questo “ROMPOMPOM”? Per capirlo non dovete fare altro che cliccare sul link del Videoclip del ROMPOMPOM – IL CONTE che trovate di seguito: