Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Intervista al cantautore Nunzio Montalbano

Da oggi in rotazione con il nuovo singolo : Te ne vai

Di Patrizia Faiello

 

L’intervista che oggi vi propongo è quella che ho realizzato al cantautore siciliano Nunzio Montalbano che da oggi è in rotazione radiofonica con il suo nuovo singolo “Te ne vai” di cui ne ha realizzato anche il videoclip e che di seguito cliccando sul link potete vedere.

 

 

Come ti sei avvicinato alla musica?
Faccio il deejay da quasi trentanni, sin da piccolo la musica è stata la mia passione. La voglia di esprimere attraverso la musica e le parole i miei sentimenti è sempre stata molto forte dentro di me e per questo mimi sono dedicato alla musica come cantautore.
 Sei reduce dall’esperienza Sanremese con “Casa Sanremo” una vera e propria full immersion musicale. Di questa tua partecipazione su cosa hai maggiormente soffermato la tua attenzione?
L’esperienza di Casa Sanremo mi ha fatto maturare molto, specialmente nel fatto che mi sono potuto rapportate con altri cantanti già “affermati”, grandi musicisti, e altri grandi addetti ai lavori del mondo musicale. Quello che più mi ha colpito, è che oggi bisogna avere un seguito molto imponente sui social, per potersi davvero affermare.
Tra le tante performance in quelle giornate ti sei esibito, con grandi consensi da parte degli addetti ai lavori, interpretando il brano “Pensieri e parole” di uno tra i più grandi nomi di tutti i tempi Lucio Battisti. Come mai ti sei orientato su questa scelta cantautorale?
Per me Lucio Battisti  ad oggi, è uno dei cantautori  italiani migliori che noi abbiamo mai avuto. Ho scelto questo brano perché oltre ad essere uno dei miei preferiti, secondo me è stato quello dove ho potuto esprimere al meglio il mio talento.
Da oggi sei in rotazione radiofonica con il tuo nuovo singolo te ne vai di cui hai realizzato anche il videoclip. Sei soddisfatto?
Si Patrizia da oggi si può ascoltare il mio nuovo singolo “Te ne vai”. Questo mi riempie d’orgoglio, perché vedere il mio lavoro concretizzarsi dopo tanti sacrifici, è un’emozione indescrivibile.
Naturalmente sarei molto felice se questo mio progetto raggiungesse dei buoni risultati perché dietro un nuovo lavoro musicale che si tratti di un singolo o di un album c’è sempre molto lavoro.
 A chi vorresti rivolgere un ringraziamento in particolare?
Tutti quelli che hanno reso possibile la realizzazione del mio progetto sperando di non di mendicare nessuno Catia Giordano,Franco Greg, Patrizia Faiello, Danny Emme dj, Elvira modano, Ignazio Caracausi, Laura Bologna.
Progetti futuri?
Ho tante idee che vorrei concretizzare. Per ora continuo, senza mai fermarmi, quello che ho intrapreso con grande gioia e cioè la scrittura dei miei testi a cui poi segue la composizione musicale. Per il resto come cantava Battisti “lo scopriremo solo vivendo”.