MusicaNuove Proposte

Non mi sembra vero, invece è tutto così meravigliosamente reale

Intervista esclusiva alla cantautrice Giulia Ciaroni finalista di Area Sanremo 2109

Twikie vi propone oggi l’intervista esclusiva alla giovane cantautrice marchigiana Giulia Ciaroni in arte Ciaro che in questi giorni con il colore della sua voce ha conquistato la giuria di qualità di Area Sanremo guadagnandosi l’accesso alle fasi finali delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020.  Sotto la direzione artistica di Massimo Cotto e presieduta da Vittorio De Scalzi  la giuria composta da Teresa De Sio, Petra Magoni, Andy Bluvertigo e Gianni Testa, dopo aver esaminato un totale di 719 canzoni proposte dagli 850 iscritti, ha decretato i nomi dei 65 finalisti tra i quali figura quello di Giulia Ciaroni.  Il percorso musicale dell’artista di Giulia ha inizio nel 2009, quando partecipa e vince il “Festival Gallo D’Oro” (Gallo di Petriano, PU) con un brano edito, aggiudicandosi una borsa di studio di sei mesi presso la scuola di canto “Pianeta Musica” di Pesaro (PU) del Maestro Davide Di Gregorio. Qualche hanno dopo, decide di lasciare il suo lavoro di restauratrice, presso la ditta del padre, per dedicarsi completamente alla musica. Dal 2016 la cantautrice inizia a raccogliere gran belle soddisfazioni, viene infatti notata dal produttore Rossano Eleuteri, ROS group ex bassista di Nek,  con il quale lavora al suo singolo “Limiti”.

Nello stesso anno viene inserita con un suo lavoro, nel sito della nota casa discografica “Pressing Line”, fondata dal maestro Lucio Dalla, legata all’iniziativa chiamata “Alla finestra”, che seleziona artisti considerati meritevoli, dando loro la possibilità di essere promossi in questa vetrina. Successivamente, il Produttore Davide Maggioni, della nota etichetta Rusty Records le propone la progettazione di qualche inedito. La vera svolta arriva nel 2017, grazie alla vittoria del contest “Disconnected Music Contest” ideato e organizzato dal gruppo di produzione e promozione musicale All For Disconnected curato tra gli altri dal promoter Luca Ross e dal cantautore Luca Bretta, grazie al quale Giulia intraprende un nuovo progetto diventando CIARO. Dall’8 ottobre 2018 Ciaro è online anche sulla piattaforma Vevo  con il Videoclip del singolo “Gocce di Sale”, del quale è interprete. Nel 2019 viene scelta per l’Incanto Summer Festival entrando a far parte della ristrettissima cerchia di talenti selezionati, solo 18, per il grandissimo evento, diretto da Vittorio De Scalzi, Leader della storica band dei New Trolls, che vedrà gli artisti selezionati esibirsi in 4 piazze italiane, con ospiti big del panorama musicale nazionale e internazionale. Sempre nello stesso anno, Giulia viene notata dal Maestro Angelo Valsiglio, tra i tanti, ex produttore di Laura Pausini… con il quale vinse il Festival di Sanremo con il brano “La Solitudine”, da lui stesso composto e che ha collaborato con Ivana Spagna, Eros Ramazzotti, Alexia, Anna Oxa etc. In occasione dello spettacolo “Giulietta Loves Romeo”, che si è svolto a Verona, il 24 aprile scorso, nella bellissima location del teatro Camploy, il maestro Valsiglio , decide di inserirla con un suo brano nella compilation dedicata all’evento. La cantautrice ha partecipato alle selezioni sanremesi con un nuovo bellissimo brano sotto etichetta Note D’incanto Music Management. Buona lettura!

Da quanto tempo scrivi canzoni?
Ho iniziato a scrivere canzoni circa 4 anni fa. Sono sempre gli avvenimenti più duri e drammatici a scuoterti, a lasciarti un segno. E’ proprio da una grave perdita, che c’è stata nella mia vita, quella di mia madre, che ho sentito l’esigenza irrefrenabile di tirare fuori tutto ciò che nascondevo dentro. Il mio primo brano dal titolo “Dove Sei” è nato infatti per lei…   
 
Sei reduce dall’esperienza di Area Sanremo cosa ti va di raccontarci?
 “Questo traguardo della Finale Di Area Sanremo è un’emozione indescrivibile. È difficile trovare parole per raccontare momenti come questo. Queste sono situazioni che mettono le ali al cuore…Ancora devo rendermi davvero conto di ciò che sta accadendo. Non mi sembra vero, invece è tutto così meravigliosamente reale”.
Cosa hai provato quando nell’elenco dei 65 nomi hai visto che il numero 14 corrispondeva al tuo?
“Leggere il mio nome tra i finalisti è stato come avere una bomba nello stomaco…un’esplosione di sensazioni che ti scombussolano completamente. Entrare a far parte dei 65 artisti scelti per la finale è qualcosa di magico. Su 800 iscrizioni rientrare in una cerchia così ristretta di artisti, mi riempie di gioia”
Qual è il messaggio che hai voluto trasmettere con il tuo brano, per ora solo alla giuria, visto che è ancora tutto top secret?
“Alla giuria ho semplicemente voluto far arrivare chi sono…a prescindere poi dal significato del pezzo (del quale ancora non mi è permesso parlare, per ovvi motivi). Sono stata me stessa, perchè la musica credo sia verità…Ho dato tutto quello che avevo, ho cercato di catapultarli nel mio mondo cercando di lasciare qualcosa nei loro cuori.. e vedendo i risultati, la missione credo sia stata compiuta.
Cosa ti aspetti da questa esperienza?
 Spero fortemente che tutto possa continuare così, sempre al meglio. Ogni traguardo per me è un nuovo punto di partenza, non mi pongo limiti. Voglio arricchirmi, per crescere ogni giorno di più. Ho fame, fame di musica…e il mio augurio è che la musica possa essere la mia vita, ora e sempre.
 Puoi anticiparci qualcosa sui tuoi progetti futuri?
Al momento non posso rivelarvi molto circa i miei progetti musicali futuri…ma tante importanti cose stanno bollendo in pentola. Vi invito a seguirmi sui miei social.. Vi aspetto.
Un saluto alla redazione e a tutti quelli che mi seguono.
Un abbraccio, Giulia.
Pagina Facebook
Instagram
Canale YouTube
Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close