Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Paola Cucina Per Passione

Le idee-ricette per il vostro cenone di Capodanno

Di Redazione Twikie

 

“Abbiamo chiesto a Paola Cucina Per Passione, celebre cuoca ed Instagramer Irpina, alcune idee-ricette per  la tradizionale cena di fine anno”.

Scopritele di seguito in esclusiva per Twikie e realizzatele anche Voi:

 

Polpetta fritta di baccalà

Per la polpetta di baccalà:

Lessare 1 kg di baccalà, pulirlo e spezzettarlo.

Aggiungere una patata media lessa e schiacciata, prezzemolo tritato (sale se occorre), un uovo, parmigiano reggiano grattugiato e pepe.

Impastare formando delle polpette e passarle nel pane grattugiato.

Friggerle in abbondante olio di semi di arachidi.

 

 

Per la crema di patate:

Schiacciare altre due patate lesse e ridurle a crema aggiungendo sale, olio evo ed un po’ di acqua calda di cottura delle patate per renderla fluida.

Per la crema di Pepaine:

Rosolare in olio evo due “pepaine” sotto aceto, pulite, con uno spicchio d’aglio.

Eliminare l’aglio e frullarle.

Filtrare la crema con un colino.

 

Composizione del piatto:

Disporre una cucchiaiata di crema di patate, adagiare sopra la polpetta di baccalà e decorare con macchie di crema di “pepaine” e foglie di prezzemolo.

 

Paccheri con calamaretti e pomodorini gialli

Preparazione calamaretti:

In una pentola adagiare i calamaretti e far asciugare la loro acqua.

Aggiungere abbondante olio Evo e farli rosolare con uno spicchio di aglio ed una grattugiata di zenzero.

Salare leggermente.

Eliminare l’aglio e tenere in caldo.

Preparazione Pomodorini gialli:

Saltare in padella dei pomodorini gialli (freschi o in barattolo) con olio Evo ed uno spicchio di aglio.

Salare.

Composizione del piatto:

Lessare i paccheri a ¾ di cottura e versarli nel sugo dei calamaretti aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta e rimestare in modo che si formi un condimento cremoso.

Aggiungere il sughetto di pomodorini gialli, foglioline di menta e pepe ed impiattare.

 

 

 

Insalata di arance, olive e finocchi.

Tritare finemente due finocchi lavati e puliti delle bucce esterne.

Pelare a vivo (togliere la buccia esterna e la pellicina bianca) di un’arancia e tagliarla a spicchi.

Denocciolare una manciata di olive nere Itrane (olive di Gaeta).

Creare un’emulsione frustando olio Evo, mezza arancia premuta, mezzo limone, sale e pepe.

Composizione del piatto:

Condire i finocchi e disporli in un piatto da portata, aggiungere gli spicchi di arancia e le olive.

Decorare con le foglie del finocchio e pepe rosa.

 

 

 

Polpo all’insalata con patate

Per il polpo:

Lessare in acqua bollente e salata, profumata con una foglia di alloro, una carota ed una costa di sedano, il polpo di circa 1 kg.

Quando è tenero, spegnere il fuoco e lasciarlo intiepidire.

Scolarlo e tagliarlo a pezzetti.

Condirlo con olio evo, aceto bianco, limone, pepe e prezzemolo tritato.

Per le patate:

Lessare al dente, in acqua bollente salata, delle patate tagliate a quadretti (circa 1 kg).

Scolarle e condirle con olio evo, prezzemolo tritato, aceto di vino bianco.

 

 

Composizione del piatto:

Disporre il polipo in una teglia, compattarlo, coprirlo con le patate e ricompattarlo.

Riporre in frigo per almeno mezza giornata.

Al momento di servire, rovesciare il contenitore del polpo su un piatto da portata e decorare con prezzemolo, striscioline di buccia di limone e foglie di radicchio rosso.