calcioSport

Buon compleanno Lazio: 120 anni volte auguri

Il 9 Gennaio 1900 nasce la Polisportiva Lazio

(Roma ) – Il bianco e il celeste che s’intrecciano, si fondono, intessono pagine di storia e illuminano la Capitale. La storia, quella con la S maiuscola in una notte di festa e di amore infinito.

 

Centoventi anni volati via nel ricordo fuggente di chi non c’è più e di chi è testimone di quell’idea balenata nella mente di nove ragazzi guidati dal bersagliere Luigi Bigiarelli. Non basterebbe una sola pagina per contenere tutti i nomi che hanno reso grande la Lazio.

 

 

Non solo calcio, ma anche atletica (Pericle Pagliarini uno dei migliori maratoneti del 900 che rappresentò l’Italia alle Olimpiadi di Londra), pallanuoto (Salvatore Gionta, oro Olimpico a Roma 60), ciclismo (Fausto Coppi vestì la maglia biancoceleste nel 1945) e via via per tutte le altre sezioni della polisportiva più grande d’Europa. Castel Sant’Angelo, che da duemila anni accompagna le sorti e la storia di Roma, come scrigno di un tesoro chiamato Lazio.

 

Da Castel Sant’Angelo a Piazza della Libertà è una festa continua. La Lazio brinda ai suoi 120 anni. Lo fa con la squadra a cena in uno dei monumenti più prestigiosi della Capitale, lo fa con i tifosi nel luogo della fondazione. Già dalle ore 20 Piazza della Libertà era piena di laziali. Con il passare del tempo si è riempita ancora con circa 3mila persone. Cori, bandiere, sciarpe: l’appuntamento è ormai fisso, ogni anno tutti in strada per festeggiare la più grande e antica Polisportiva d’Europa aspettando il 9 gennaio. La storia è chiara: Luigi Bigiarelli, Odoacre Aloisi, Arturo Balestrieri, Giacomo Bigiarelli, Alceste Grifoni, Giulio Lefevre, Galileo Massa, Alberto Mesones, Enrico Venier i fondatori di una magnifica realtà arrivata sino ai nostri giorni.

 

Credit: SS Lazio official

Tags

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button
Close
Close