ApprofondimentiEventiSport

F1, Gp Cina: solito cliché.

Di Michele Pisani
 

Mille gran premi, tanti ma non abbastanza per gli appassionati di Formula Uno. Si corre in Cina. Solito cliché: Mercedes avanti e tutti ad inseguire. Pronti, partenza e via. Hamilton supera Bottas, lo stesso fa Leclerc con Vettel che è chiuso dal finlandese. Incidente nelle retrovie (Norris, Kvyat e Saints) con la virtual-safety car che fa il suo ingresso. Terzo giro con Verstappen che fa il miglior tempo. L’olandese è a caccia di Vettel che non sembra essere particolarmente in palla.

 
 

 
Risponde il leader che prende il largo sugli inseguitori. All’11esimo giro Leclerc cede la posizione al suo compagno di scuderia in quanto meno veloce, alle spalle del francesino si fa vedere Verstappen. Al 19esimo giro cambio gomme per il tedesco della Ferrari (gomma con banda bianca) che combatte con Verstappen per la quarta posizione. L’olandesino volante lo supera (20esimo giro) ma il ferrarista opera il contro-sorpasso e tiene la posizione. Al 22esimo giro Bottas ai box, esce davanti a Vettel e Verstappen. Leclerc è secondo ma la strategia della scuderia italiana non è chiara.

 
Al 23esimo giro entrano i primi due con il francese che esce dietro a Verstappen. Altro errore della scuderia Ferrari. Ennesimo. Bottas è dietro a Hamilton (meno di due secondi) con l’inglese che non la prende bene, lamentandosi per aver cambiato gli pneumatici dopo il finlandese. Al 35esimo giro la Red Bull richiama Verstappen che esce con gomma gialla cedendo la posizione a Leclerc. Anche Vettel ai box, Leclerc potrebbe terminare la gara senza sosta. Vedremo. Intanto il dubbio ci assale: cosa farà la Mercedes? Presto detto, al 37esimo giro pit-stop per entrambi (gomma usata per Hamilton) con Bottas che esce davanti a Vettel che lo insegue.
 

 
Al 38′ giro con 1.34.836 Vettel guadagna il miglio tempo (vale un punto). Al 39esimo giro Leclerc tiene dietro Bottas favorendo Vettel che si porta a quattro secondi. Al 43′ giro Leclerc torna ai box dopo aver lasciato la posizione al piu’ veloce compagno di squadra. Il francesino riesce in pista dietro a Verstappen. A sei giri dalla fine, per evitare la terza doppietta della Mercedes, serve solo un clamoroso colpo di scena. Non arriva e gran premio archiviato.
 
 

Alla fine, tanto per cambiare, vince la Mercedes con Hamilton, altro podio per Bottas e primo della stagione per Vettel. Leclerc solo quinto (polemiche in vista?) Verstappen ai margini del podio. Buon sesto posto per Gasly, (giro veloce) ancora a punti Raikkonen.
 
 

 

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close