Sport

Mondiali Rugby: Sudafrica campione, Inghilterra battuta 32-12

Gli Springboks, contro i favori del pronostico, dominano e portano a casa il terzo successo iridato della loro storia

(Yokohama) Al Nissan Stadium è il Sudafrica a laurearsi campione del mondo di rugby grazie alla vittoria per 32-12 in finale contro l’Inghilterra. Nella finalissima del Mondiale, gli Springboks restano sempre avanti nel punteggio e cancellano ogni possibilità di reazione agli inglesi non concedendo niente in difesa.

Per la prima ora di gioco, infatti, non c’è nessuna meta realizzata: Sudafrica è avanti 18-12, ma entrambe le formazioni segnano punti solo su calcio di punizione. 6 quelli realizzati da Pollard per i sudafricani contro i 4 di Farrell per gli inglesi che tengono il punteggio in equilibrio fino a che Mapimpi al 68′ decide di realizzare una splendida meta che fa volare il XV sudafricano sul +13 dopo la realizzazione ancora di Pollard.

Inghilterra al tappeto e ne approfittano gli Springboks che, a 6′ dal termine, chiudono i giochi con un’altra meta, questa volta di Kolbe con successiva trasformazione ancora di Pollard che chiude la contesa sul 32-12 in favore del Sudafrica. Terzo Mondiale della sua storia per il XV sudafricano dopo quelli vinti nel 1995 e nel 2007, proprio contro l’Inghilterra in finale.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close