Approfondimentibiografie-retrospettivePersonaggiSport

PAOLA FERRARI

Di   Federica Del Re
 

Paola Ferrari classe 1960, nata a Milano, Paola Ferrari è una delle giornaliste televisive più famose e apprezzate d’Italia. Complici la sua straordinaria bellezza e la grande professionalità, nel tempo è diventata volto simbolo delle cronache sportive.

 

 
Carriera Professionale
Il grande Enzo Tortora la nota e la inserisce tra le centraliniste della seguitissima trasmissione “Portobello”. Il giornalismo sportivo, la sua vera passione, la vede farsi le ossa con l’emittente lombarda Telenova, prima di approdare in Rai nel 1988, collaborando prima con la Domenica Sportiva e poi conducendo Dribbling insieme a Gianni Cerqueti.
Nella stagione 2003-2004 entra nella storia come prima conduttrice della storica trasmissione calcistica 90° minuto. In quella seguente riprende il timone della Domenica Sportiva, già condotta dal 1996 al 1999, che lascia per poi riprendere definitivamente dal 2010 fino all’estate del 2014.
 
Nel 1995 ha condotto Dribbling prima di passare al timone della Domenica Sportiva (1996-1999). Poi è passata a Tg2 Costume e Società e Tg2.  Nel 2003 ha inaugurato un fortunatissimo capitolo televisivo: è stata la prima donna alla guida di 90° minuto.  Paola Ferrari è stata anche concorrente di Ballando con le stelle 2005, format in cui è poi tornata in qualità di giurata per la gara dei bambini.
 
Nel 1999 inizia a condurre Tg2 Costume e Società e, l’anno dopo, diventa una tra i conduttori del Tg2. Nel 2003 è la prima donna alla guida di 90° minuto, trasmissione quasi totalmente a presenza maschile, che ancora oggi Paola Ferrari conduce (dopo una pausa del programma, dovuta alla cessazione dei diritti Rai sulla Serie A).
 
Dal 2015 al 2018 torna alla conduzione di “90° minuto”. Dal 2018 conduce, affiancata da Paolo Rossi , gli appuntamenti pre e post-partita delle partite di calcio in onda su Rai Uno.
 
 

 
 
 
Vita Privata
Nell’ aprile del 1997 sposa Marco De Benedetti, imprenditore e dirigente d’azienda che, oggi, è il Presidente di GEDI Gruppo Editoriale. Insieme, la coppia ha due figliVirginia (classe 1999) e Alessandro (classe 1998).
 

 

Curiosità
Fuori dalla dimensione sportiva, vanta una partecipazione come concorrente-ballerina all’edizione 2005 di “Ballando con le stelle” e una mancata elezione alla Camera dei deputati nelle elezioni politiche 2008, per La Destra di Francesco Storace.

Superato momento difficile
La bellezza della giornalista sportiva va di pari passo al suo carattere forte che ha saputo affrontare anche un cancro . Questa vicenda umana e personale confidata dalla giornalista sportiva acquista un senso in più. Perché è una vicenda di grande speranza e un esempio di come sottoporsi a controlli periodici sia indispensabile per combattere malattie subdole e striscianti come queste. Ma Paola Ferrari non si è mai arresa e oggi è tornata più bella e in forma che mai. Questa vicenda umana e personale è una vicenda di grande speranza e un esempio di come sottoporsi a controlli periodici sia indispensabile per combattere malattie  come queste.
 

 
Grandi ascolti 
Sono sotto gli occhi di tutti, infatti, gli ottimi risultati in termini di ascolto di ‘Magazine Champions League’, il nuovo programma di Rai 1 dedicato proprio alla coppa dalle grandi orecchie: la buona partenza registrata a settembre grazie a 2.014.393 telespettatori medi e al 12,4% di share è diventata ottima in questo ottobre, grazie a un incremento degli spettatori fino a una media di 2.284.272 e alla hare che è balzata al 14,1%. Buona parte di questo successo è sicuramente dovuto alla squadra che ha riportato sul primo canale il calcio europeo, con il volto storico della Rai e padrona di casa Paola Ferrari ottimamente coadiuvata da Alberto Rimedio a da un campione del passato come Paolo Rossi. Cresce tra settembre e ottobre anche un’altra trasmissione a cui i telespettatori della televisione pubblica sono molto affezionati, ‘Quelli che il calcio’: sotto la guida del duo poliedrico Luca & Paolo e di Mia Ceran, il programma della domenica pomeriggio di Rai 2 ha segnato a settembre 925.297 spettatori medi e il 6.6% di share, mentre a ottobre i numeri sono cresciuti fino a una media dell’audience pari a 1.130.446 individui e al 7,5% di share.
 
 
 

 
 
Passione Rossonera
ha rivelato di avere il cuore rossonero: “A sei anni andavo allo stadio a tifare il mio Milan con papà. Quando c’era il derby andavamo 4 o 5 prima per trovare il posto, anche sotto la pioggia. Ricordo le prime partite, il mio posto in curva, le Coppe del Mondo”
 

 
 
 
 
Seguitissima su Instagram
Molto seguita su Instagram 43 Mila Follower  .  Le sue foto  mostrano  un fisico da pin up. Giusto quel tantino sexy ma con classe e gusto come sempre .
 
 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close