Sport

Stefania Scordio

Di Antonio Vistocco
 

Siciliana di nascita, tifosa rosanero d’eccezione, lombarda d’adozione. Stefania Scordio è uno dei volti di spicco di Top calcio e Telelombardia. La grande passione per lo sport, in particolare quella per il calcio, l’ha portata passo dopo passo a condurre programmi di approfondimento sportivo su una delle reti più seguite nel panorama televisivo italiano. L’abbiamo intervista in esclusiva per voi per conoscerla meglio.

Come nasce la tua passione per lo sport?

«Lo sport diffonde valori positivi, diverte, entusiasma, appassiona e unisce e, spesso, dà forza e speranza a chi crede d’averla persa. Mi piace per questo motivo e riuscire a legarlo alla passione per il giornalismo è la cosa più bella. Da piccola giocavo a calcetto nel parco giochi sotto casa ed usavamo gli zaini per creare la porta. Era molto divertente. Un po’ meno quando beccavi un tackle senza indossare i parastinchi».
Come trascorre il suo tempo libero?

«Mi piace la buona cucina, quella sana e nutriente e provo sempre nuove ricette. Cerco sempre di combinare gli alimenti nel modo giusto per aumentarne la biodisponibilità come, ad esempio, associare i cereali ai legumi e le carni alle verdure. Mi diverte molto preparare i dolci, soprattutto per la colazione, e spesso mi scateno in biscotti, crostate e sfoglie, anche se il mio cavallo di battaglia è la cheesecake».

Quanto le manca la sua Sicilia?

«E’ una terra strana, spesso contraddittoria, puoi amarla e odiarla allo stesso tempo, Cosa voler scappare via e restarci per sempre. La verità è che chi nasce in Sicilia nasce isola nell’isola, una unità nell’unità, ci si sente così parte di essa tanto da non riuscire a sentirne la mancanza anche quando si è lontani».
Cosa le piace del suo lavoro di giornalista?

«É una professione che mi dà molti stimoli e che mi permette di spaziare in più settori, facendo sempre nuove esperienze che riescono a farmi crescere professionalmente giorno dopo giorno».
Mostra di più

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close