Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

VINCENZO GRECO

Emozioni in musica

 

Di Cristofaro Russo

 

 

Da giovedì 20 dicembre  in radio è in onda  “Dedalo”, il nuovo singolo di Vincenzo Greco, Edizioni e Produzioni di Beppe
Carletti “I Nomadi”. I testi raffinati e colti delle sue canzoni esprimono l’amore profondo per la vita e i sentimenti cristallini di chi si mette in gioco. La prima canzone che scrive è un brano dedicato a suo figlio dal titolo  “Piccolo Re” . Così lo ha sempre chiamato sua nonna Carmela. Inizia a comporre questa canzone nel Maggio 2016 con lo scopo di regalargliela per il suo compleanno (10 Ottobre). Molto pignolo nella scelta di ogni singola nota e suono, non riesce a terminare in tempo il brano che sarà terminato per il compleanno successivo. Intervistiamo questo artista emergente per farci raccontare le tante emozioni che con la musica riesce a trasmette.

 

 

 

Come nasce “Dedalo” questo tuo  nuovo singolo ?

Questo brano è stato scritto ad Erice, città antichissima fondata dagli esuli Troiani
(così si racconta). Il suo spettacolare castello di Venere posto in cima al monte Erice, il panorama e
la leggenda di Dedalo rendono questa città magica. Si racconta una leggenda per cui Dedalo, costruì delle mure innalzando quelle già
esistenti per proteggere ulteriormente la cittadina da attacchi nemici. Mi sono per un attimo immaginato di essere un cavaliere di quell’epoca, e mi
immaginavo di ammirare con i suoi occhi il paesaggio, il castello, le damigelle e Dedalo.
Dedalo era considerato uno degli architetti più rinomati di quel periodo e le sue mura sono destinate a durare per l’eternità. Forse Dedalo già lo sapeva. Questo pensiero è stato l’imput per la creazione di questo mio inedito. Il cavaliere e Dedalo, sono i due narratori di quasi tutta la canzone che è fondata
su un pensiero di immortalità, protezione e amore per l’arte.

 

 

 

 

Invece la  tua passione per  la mucica

Meglio dire il mio  amore per la musica nasce da quando i miei genitori mi  regalarono il primo stereo lettore Cd. Un amico di famiglia Giuseppe Clemente Greco mi regalò il mio primo Compact Disc di Umberto Tozzi. E successivamente molti altri di Battiti (la sua passione), e altri cantautori italiani. Sono stati i regali più importanti per il mio avvicinamento alla musica. in seguito mi sono diplomato in ragioneria e,  terminati gli studi, iniziai  subito a lavorare come imprenditore nel settore trasporto e e smaltimento, poi presso un antiquario amico del padre. Ma  il tempo da dedicare alla musica in questo periodo era diminuito notevolmente ma nella mente quel sogno non svaniva mai.  Così ho iniziato a frequentare “La mia nuova scuola di Musica”, a Bareggio in Provincia di Milano  , da lì si riaccende, come una fiamma, il desiderio di fare musica e scrivere testi.

 

 

 

Anche la tua prima canzone ha una dedica particolare?

La prima canzone che scrive è un brano dedicato a suo figlio e si intitola “Piccolo re”. Così lo ha sempre chiamato sua nonna Carmela. Inizia a comporre questa canzone nel Maggio 2016 con lo scopo di regalargliela per il suo compleanno (10 Ottobre). Molto pignolo nella scelta di ogni singola nota e suono, non riesce a terminare in tempo il brano che sarà terminato per il compleanno successivo.

 

 

Hai un punto di riferimento professionale ?

No nessun punto di riferimento. Cerco sempre di scrivere e far vivere le miei emozioni.

 

 

 

Come ami trascorrere il tuo tempo libero quando non hai impegni musicali  ?

Mi dedico innanzitutto alla mia ditta di trasporti . Poi cerco passare più tempo possibile  con mio figlio Giovanni di 8 anni che già prende lezioni di chitarra.

 

 

 

Tre cose della tua vita a cui non rinunceresti? 

Mio figlio Giovanni, la Musica e la mia Chitarra.

 

 

 

Un progetto futuro che vorresti realizzare ?

Portare a termine il primo album, Vorrei ringraziare Beppe Carletti per aver creduto fortemente in questo mio progetto musicale. L’abum uscirà nella prossima primavera e la sua registrazione avverrà il 24 febbraio. Sono molto contento ed emozionato di realizzare questo mio sogno musicale.

 

 

Share, , Google Plus, Pinterest,