Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Vito Iacoviello degli Hania -Spirito guerriero

Una Moderna Favola Rock

Di Antonio Vistocco

Vito Bayerstedt arriva in Italia a pochi mesi dalla sua nascita, adottato e voluto con grande amore da mamma Maria e babbo Michele, famiglia Lucana, perché la madre biologica, Sandra, non aveva la possibilità  di crescerlo.

Il rock è insito nelle vene del poliedrico cantante italo/brasiliano: la madre originale (con cui si sente continuamente) gli ha sempre parlato del suo amore per le grandi band Rock internazionali come i Led Zeppelin o i Kiss; e la stessa cosa la trova nella famiglia italiana adottiva, con cui passa interi pomeriggi a fianco del padre ad ascoltare vinili su vinili dei rocker che scrissero la storia degli anni 70/80.
Fin dall’ adolescenza, Vito dimostra talento nel Canto; Padre Michele e Madre Maria iniziano a supportarne le scelte artistiche ed i sogni, accompagnando con amore e entusiasmo i suoi progetti: con la Band “Kings” (Vito era poco piu’ che adolescente ) ottengono ottimi risultati classificandosi ai primi posti nell’allora contest di ROCKTV, e arrivano nei primi 10 gruppi che hanno la possibilità di suonare nel mitico “Heineken Jammin Festival”.      

Il passo successivo è l’iscrizione all’università della Musica, a Roma che lo porta a farsi notare nell’ambito musicale e cinematografico a un ben piu’ alto livello: Entra a far parte della scuderia della promoter romana Nadia Patti che, preso a cuore l’artista, inizia a dare una forma alle idee di Vito, e all’identità visiva del personaggio stesso.

 

Spirito Guerriero è il titolo del vs ep. Ma anche un antifona della deduzione alla musica che hai fin da piccolo. Come mai senti così forte questa “Necessità” ?

Fin da piccolo quando ascoltavo musica avvertivo  forti  emozioni  . Con il passare del tempo questo interesse accresceva le mie emozioni sempre di più. Non era un semplice, ascolto , ma il viaggiare all’interno delle melodie. Questo ha fatto si che il mio spirito guerriero emergesse.

 

Come gruppo siete  prima di tutto uomini con idee pensieri e ideali. Come mischiate ciò che siete con quello che volete trasmettere al pubblico?
Questo mix avviene in maniera spontanea perchè il mio modo di essere è identico sia nella vita privata che sul palcoscenico.

 

Hania, è un progetto molto Rock. Non credi che sia un genere di cui ormai tutti hanno detto tutto : perché voi dovreste dire ancora qualcosa?

Non credo che un genere musicale sopratutto il rock possa esaurirsi : è vero che si è detto abbastanza, però questo non preclude la possibilità che ci possano essere ulteriori sviluppi, noi abbiamo ancora tanto da dire .

Le rockstar. Esistono ancora, in Italia, secondo lei? E chi sono ?

Non credo che in Italia ci siano delle vere e proprie Rock star ma se dovessi individuarne qualcuna direi proprio senza ombra di dubbio il Papa.

Invece come ami trascorrere il tuo tempo libero al di fuori del lavoro musicale?

Sono amante di sport estremi come il rafting, adrenalina allo stato puro: avendo uno spirito da guerriero mi piace mettermi alla prova superando i miei limiti e fare lunghe passeggiate immerso   nella   natura.

Avete un punto di riferimento musicale?

Certamente abbiamo preso spunto ispirandoci alle band degli anni 70/80 : Led Zeppelin , Deep purple , AC/DC , Def Leppard, in quanto il loro sound ci ha consentito di sviluppare nostre nuove idee. Credo che un artista debba esprimersi per quello che è, mai non per come lo si vuole far apparire.

Un sogno nel cassetto da realizzare ?

Il mio sogno è di crearmi una splendida famiglia, girando il mondo per conoscere nuove culture, e trasmettere le mie emozioni attraverso la musica.

 

Il 15 Settembre 2018 esce in digital store, SPIRITO GUERRIERO, il primo lavoro ufficiale degli HANIA, band capitolina di stampo pop rock.

Come nella migliore tradizione rock internazionali, VITO IACOVIELLO (Voce e Anima della band) tramuta le sue esperienze di vita vissuta in musica, le elettrifica insieme al suo mentore e arrangiatore GABRIELE BERTOZZI e da vita a questa scossa emotiva che viene rappresentata dalle 4 tracce del mcd.
Ma questo è solo l’epilogo di una favola che parte da molto lontano.
Il nome della Band “Hania” (che significa Spirito Guerriero) rappresenta appieno la favola vissuta dal Cantante Iacoviello.

 

 

 

 

                                                                      

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                           

Share, , Google Plus, Pinterest,