Approfondimenti

Salma Hayek: “La mia casa piena di fantasmi

L'attrice lo ha raccontato nel salotto di Ellen DeGeneres

(Roma)- Come in un libro di Isabelle Allende la casa di Salma Hayek pullula di fantasmi e spiriti. “Luci che si accendono e si spengono e persino un pianoforte che suona da solo”, racconta l’attrice nel salotto di Ellen DeGeneres durante l’ultimo episodio. “Un membro del mio staff voleva persino dare le dimissioni da quanto si è spaventato. Porte e finestre che si aprivano e chiudevano. Queste cose le ho viste e come me molte altre persone”. L’appartamento “spiritato” è quello di Londra, dove la star a Londra abita da quasi una decina d’anni con l’industriale francese François-Henri Pinault, suo compagno e uno tra gli uomini più ricchi del mondo, e la loro figlia Valentina di 14 anni.

Di fantasmi veri e propri la star di “Frida” non ne ha mai visti in realtà, ma i fenomeni da “Ghostbusters” li ha vissuti sulla sua pelle: “Al terzo piano il pianoforte suonava da solo”. L’attrice, 55 anni, ha raccontato di come lei non sia mai stata veramente spaventata e anzi di come si diverta ancora oggi a fare scherzi ai suoi amici e familiari per spaventarli. “Se stiamo cenando o qualcosa del genere e qualcuno si alza per andare in bagno, io aspetto proprio dietro la porta perché non se lo aspettano”.

Salma ha anche confessato di essersi rivota ad un esperto, un medium Ghostbusters appunto, che però non sembra aver saputo dare una spiegazione agli strani fenomeni dell’appartamento londinese . La diva ha anche raccontato di come la figlia Valentina abbia invece proprio avuto un incontro ravvicinato con uno spirito benevolo quello di una suora morta.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio