Attualità

Arrestato il presidente del Consiglio regionale calabrese

Lʼesponente politico, il 68enne Domenico Tallini, è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio

(Catanzaro) – Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini, di 68 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri di Catanzaro nell’ambito di un’operazione contro la cosca di ‘ndrangheta dei Grande-Aracri di Cutro. L’accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso. L’operazione è stata chiamata in codice “FarmaBusiness”e ha portato all’arresto di 19 persone tra cui il presidente del Consiglio regionale.

Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini, di 68 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri di Catanzaro nell’ambito di un’operazione contro la cosca di ‘ndrangheta dei Grande-Aracri di Cutro. L’accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso. L’operazione è stata chiamata in codice “FarmaBusiness”e ha portato all’arresto di 19 persone tra cui il presidente del Consiglio regionale.

Nella partecipazione all’associazione di ‘Ndrangheta dei Grande Aracri di Cutro, in quanto, in qualità di assessore regionale fino al 2014 e, quindi, candidato alle elezioni per il rinnovo del consiglio regionale del 2014, e successivamente quale consigliere regionale, forniva un contributo concreto, specifico, e volontario, per la conservazione o il rafforzamento delle capacità operative dell’associazione, con la consapevolezza circa i metodi e i fini dell’associazione stessa”.Tallini – si spiega in un passo dell’ordinanza di custodia cautelare – avrebbe “promesso ed attuato da parte del sodalizio” la “sua disponibilità nei confronti dell’organizzazione ‘Ndrangheta, con la consapevolezza circa i metodi e i fini dell’associazione stessa, al fine di garantire ai referenti” della cosca in questione “le condizioni per l’avvio e l’effettivo esercizio poi, dell’attività imprenditoriale della distribuzione all’ingrosso dei prodotti farmaceutici, onde realizzare lo scopo del sodalizio del controllo della specifica attività economica”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio