Approfondimenti

Bardot 85

Brigitte Bardot compie 85 anni: da icona del cinema ad appassionata animalista

Brigitte Bardot spegne 85 candeline il 28 settembre. Anche conosciuta come B.B., e “Bri-Bri” da bambina, è nata a Parigi nel 1934. Dopo gli esordi come danzatrice classica, diviene prima modella, posando per svariate copertine di riviste di moda, quindi attrice e infine, dal 1962, anche cantante. I genitori diedero a lei e alla sorella Marie-Jeanne una educazione severa. L’infanzia di Brigitte non è stata molto felice: la madre dimostrava infatti una spiccata preferenza verso la sorella minore e lei soffriva di ambliopia che non le permetteva di vedere attraverso l’occhio sinistro. I suoi unici momenti di gioia erano quelli passati a studiare danza classica.

Durante la carriera è stata protagonista di una cinquantina di pellicole. Nel 1973 lascia definitivamente il cinema, per dedicarsi alla sua fondazione in difesa degli animali, vicino a Saint Tropez. “Ho dato la mia giovinezza e la mia bellezza agli uomini – ha spiegato in una delle ormai rare interviste e apparizioni in pubblico – Riservo ora la mia saggezza e la mia esperienza, il meglio di me stessa, agli animali”.

Brigitte Bardot,con la sua sensualità e trasgressività, ​con i suoi bikini sfoggiati in Costa Azzurra, le stampe Vichy, le sue bellissime labbra imbronciate (si può dire che il selfie perfetto lo abbia inventato lei), i capelli biondissimi con la maxi frangia e i suoi occhi da gatta ha ‘inventato’ un’era. Insomma, una bellezza mozzafiato dall’animo tormentato. Questa era la mitica BB.

La sua vita sentimentale è stata movimentata tra storie d’amore, tradimenti, innamoramenti fugaci. Tra i flirt si annoverano nomi come Jean-Louis Trintignant, Jimi Hendrix e Serge Gainsbourg. Si è sposata quattro volte: oltre al regista Roger Vadim, è andata all’altare con l’attore Jacques Charrier (da cui ha avuto il suo unico figlio, Nicolas-Jacques Charrier), con il ricco playboy tedesco Gunter Sachs e infine con il politico Bernard d’Ormale.

Appare quindicenne sulla copertina di Elle e sarà poi Vadim a capire il potenziale di Brigitte catalizzando tutta la sua prorompente sensualità e a farne una stella del cinema. Un fenomeno mondiale che non smette di brillare ancora oggi. E questo nonostante la stessa Bardot abbia preso le distanze dalla creatura B.B. per dedicarsi alla Fondazione con cui protegge e aiuta gli animali.

Amata e invidiata da uomini e donne, Brigitte che desiderava essere ballerina trova il successo come attrice nel film diretto dal primo marito. Vadim la scolpisce sui propri desideri e su quelli degli uomini che la desiderano nell’interpretazione di Juliette in Et Dieu créa la femme-Piace a Troppi. Seguono altri film e altri amori. Il suo fascino sedurrà anche un intellettuale come Jean-Luc Godard che la vuole ne Il disprezzo (1963), storia tratta dal romanzo di Alberto Moravia.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close