ApprofondimentiAttualità

Da Avellino alla Florida per filmare squali e coccodrilli

Non usa protezioni e non ha mai avuto incidenti perché, dice, conosce il modo giusto per avvicinare i "mostri" marini

(Miami)- Si chiama Bartolomeo Bove, ha 41 anni, vive in Florida e lavora come guida per le escursioni subacquee. Non solo, va alla ricerca di squali, coccodrilli e altri animali acquatici per filmarli da vicino. Non usa protezioni e non ha mai avuto incidenti perché, dice, conosce il modo giusto per avvicinarli. Nel suo ultimo viaggio ha filmato i grandi coccodrilli del Messico: “Mai distrarsi e mantenere sempre il contatto visivo”, raccomanda. Ma tra tutti, racconta Bove, l’animale più aggressivo che si possa incontrare è la lontra gigante.

A tu per tu col coccodrillo Bartolomeo non esita ad avvicinarsi al feroce anfibio, in acque messicane, quasi sfiorandolo. Indossa solo una muta, è senza protezioni, con la sua telecamera filma gli animali marini più pericolosi ma anche quelli docili come il lamantino. non ha mai avuto incidenti perché – sostiene – sa come comportarsi. Coraggioso e amante della Natura selvaggia, si è trasferito in Florida per seguire le sue passioni. Da 14 anni ha intrapreso la carriera di videomaker e i suoi filmati stanno facendo il giro del mondo

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close