ApprofondimenticalcioCalciomercato

Mourinho-Juve, contatto se…

Di Michele Pisani
 
 

Tutto dipende da Jorge Mendes. Come indicazione è sommaria e non aiuta a centrare il punto ma cercheremo di farlo nelle poche righe che racchiuderanno un concetto semplice quanto apparentemente improponibile.

 
 

La Juventus ha come allenatore, da contratto anche per la prossima stagione, Massimiliano Allegri. E fino a qui nulla di nuovo. Come non è assolutamente uno scoop se scriviamo che una buona parte della tifoseria juventina gradirebbe voltare pagina. Il problema è uno: non tutti gli allenatori sul mercato sono da Juventus o se preferite pochi senza squadra potrebbero sostituire Allegri che, al di là dei tanti demeriti, ha vinto cinque scudetti consecutivi con la compagine bianconera.
 

Chi potrebbe essere il sostituto del trainer toscano? Conte dovrebbe accordarsi con la Roma. Sarri non è piu’ una prima scelta. Restano due nomi: Ancelotti, graditissimo a Ronaldo e Mourinho. Il primo resta a Napoli, il secondo non potrebbe mai arrivare a Torino fino a quando c’è Ronaldo (vecchi dissapori datati Real Madrid). E quindi? Ecco riapparire il nome di Jorge Mendes.
 

 
Il procuratore portoghese ha tra i suoi clienti Cr7 e lo stesso Mou. Voi ribadirete e quindi? Mendes è l’unico, ammesso che esistano delle possibilità, in grado di far sedere allo stesso tavolo due peperini come Mourinho e Ronaldo. Ipotesi suggestiva ma qualcuno ci ha assicurato che potrebbe anche concretizzarsi. Il tempo e solo il tempo ci dirà se abbiamo avuto ragione.
 
 
                          

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close