Approfondimenti

Primo soccorso pediatrico, corso on line con Rho Soccorso

Un corso di primo soccorso pediatrico on line. Ad organizzarlo i volontari dell'associazione P.A. Rho Soccorso

Alla PA Rho Soccorso la formazione è importante, in modo particolare quella dedicata a soccorrere i più piccoli.

L’associazione che a sede a Rho fa parte dell’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze -ANPAS che raggruppa 868 Organizzazioni di Volontariato su tutto il territorio nazionale, con oltre 100.000 volontari. Presidente della RHO Soccorso il virologo Fabrizio Pregliasco.

A raccontare questa opportunità di formarsi per le mamme e i papà, Annalisa Cresta, volontaria della associazione e progettista per il settore sportivo nella vita.

Annalisa cosa fa la PA Rho Soccorso?
Siamo impegnati nel soccorso sanitario 118. Svolgiamo attività di trasporto sanitario e sociale e organizziamo, periodicamente, attività formative e di educazione sanitaria. Siamo convinti che per salvare vite umane non servano gli eroi, tutti possiamo fare la differenza formandoci adeguatamente.

Come nasce il corso pediatrico on -line?
Diciamo che da alcuni anni abbiamo in attivo un percorso formativo dal titolo “Rho soccorso va a scuola” è indirizzato ai bambini di quinta elementare direttamente a scuola,   con tre incontri dedicati alle manovre di primo soccorso dedicato ai genitori. Con l’arrivo della pandemia abbiamo svolto l’attività on-line e abbiamo avuto un ottimo riscontro da parte dei partecipanti.

Quanti iscritti?
Per questa prima edizione abbiamo avuto 100 iscritti. Per partecipare basta iscriversi al modulo on-line e versare un piccolo contributo di 5 euro all’organizzazione. I partecipanti ricevono un link per seguire le lezioni e a fine attività viene rilasciato un attestato di partecipazione. Attualmente abbiamo chiuso le adesioni per il raggiungimento massimo di posti disponibili.

Argomenti delle lezioni?
Cosa fare in caso di emergenza, come allertare i soccorsi, effettuare la valutazione del paziente, le manovre di disostruzione  e rianimazione pediatrica.

Gli iscritti?
Tanti genitori, docenti e anche volontari impegnati con le attività per minori, non solo di Rho ma da molte parti di Italia.

E dopo questa prima edizione?
Pensiamo di ripartire con una seconda edizione in autunno, le richieste sono tantissime.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button