Arte & Cultura

Premio Strega, vince “Il Colibrì” di Sandro Veronesi

Storico bis per lo scrittore fiorentino che arriva davanti a Gianrico Carofiglio. "Tipico degli italiani vincere in condizioni estreme. Rendo di più con la pistola alla tempia”, ha affermato

(Roma)- “Il Colibrì” di Sandro Veronesi si aggiudica l’edizione 2020 del Premio Strega. È la seconda vittoria per lo scrittore fiorentino dopo quella del 2006 con l’opera Caos Calmo, doppietta centrata in passato soltanto da Paolo Volponi. Con 200 voti, l’opera di Veronesi pubblicata dalla casa editrice La Nave di Teseo ha ottenuto un trionfo schiacciante nei confronti del secondo classificato Gianrico Carofiglio e del suo “La misura del tempo” (Einaudi). A chiudere il podio Valeria Parrella con “Almarina”, anch’esso edito da Einaudi.

Un’edizione particolare, dove – ai tempi del coronavirus, in questa edizione – il silenzio e la diretta tv hanno sostituito il brusio degli ospiti che negli anni passati affollavano il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma. “È tipico degli italiani vincere in condizioni estreme”. Dopo aver sorseggiato un bicchiere di Liquore Strega, come da tradizione per il vincitore, ha aggiunto “Rendo meglio con la pistola alla tempia: in questo mi sento un italiano vero”.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button