Attualità

Coronavirus, è morto l’avvocato Enrico Tuccillo

Aveva 78 anni, era ricoverato dagli inizi di marzo dopo essere stato colpito dal Covid-19

(Npoli)- È morto, strocato dal Coronavirus, l’avvocato Enrico Tuccillo. Il noto penalista aveva 78 anni, computi il 3 marzo scorso, ed era ricoverato dagli inizi di marzo: prima era stato portato al Cotugno, e poi trasferito al Covid hospital del Loreto Mare. Era uno degli avvocati napoletani più conosciuti e stimati. Penalista, aveva preso parte a processi di grande rilievo. Nel 1986 aveva assistito Cristiana Sinagra che aveva avuto un figlio da Diego Armando Maradona. Carattere vivace, diacono per la sua grande fede religiosa, alla fine degli anni Novanta difese l’allora arcivescovo di Napoli, Michele Giordano, in processo per usura della Procura di Lagonegro: il porporato fu assolto.

Dopo giorni di coma, il suo cuore ha cessato di battere. Aveva 78 anni ed è stato un nome importante dell’avvocatura napoletana, un uomo capace di assistere i potenti e gli ultimi, in una carriera costellata da successi professionali e gratificazioni umane.Coronavirus, si è spento l’avvocato Enrico Tuccillo
„Tuccillo era molto religioso, al punto da esser stato ordinato diacono. La malattia lo ha colto poco dopo il 3 marzo scorso, giorno del suo compleanno. Da allora un lungo ricovero, che non è servito però a fargli salva la vita.“

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button