Attualità

Cts a governo: “Inasprire misure e più controlli in vista del Natale”

Miozzo: riunione dura, ma unanimi su inasprimento misure. "A governo abbiamo suggerito di considerare norme in vigore". Conte: possibili ritocchi ma curva epidemia sotto controllo

(Roma)- IMisure Sicurezzaznasprire le misure e aumentare i controlli in vista del Natale per evitare assembramenti che potrebbero portare a un nuovo aumento della curva dei contagi. E’ l’indicazione  che il Cts ha inviato al governo dopo una lunga riunione cominciata  ieri nel pomeriggio e ripresa oggi in tarda mattinata. La  preoccupazione degli esperti è assicurare che non si ripetano scene  come quelle viste nell’ultimo fine settimana nelle vie dello shopping  delle principali città italiane. “Le norme già ci sono e sono quelle del Dpcm del 3 dicembre – spiegano dal comitato tecnico scientifico –  basta modularle nel modo giusto”.

Miozzo: riunione dura, ma unanimi su inasprimento misure “E’ stata una riunione difficile e intensa in cui si sono espressi tutti i componenti del Comitato, come sempre accade nei nostri incontri. Alla fine abbiamo raggiunto un punto d’incontro e condiviso all’unanimità la necessità di inasprire le misure di contenimento del contagio. Al ministro Roberto Speranza e al governo abbiamo quindi suggerito di considerare quanto previsto dalla normativa già in vigore”. Lo ha detto il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo.

Conte: possibili ritocchi ma curva epidemia sotto controllo “Anche alla luce dei suggerimenti del Comitato tecnico-scientifico, qualche ritocchino lo stiamo per introdurre, ci rifletteremo nei prossimi giorni”. Lo ha ha spiegato il premier Conte intervistato a un evento organizzato da Gedi. Conte ha però ribadito che “le misure predisposte stanno funzionando e la curva epidemiologica è tornata sotto controllo, evitando come avvenuto in altri Paesi il ricorso a nuovi lockdown generalizzati”. L’obiettivo, ha ripetuto Conte, “resta quello di evitare una terza ondata”.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button