AttualitàPolitica

Domani al via gli Stati Generali, intervengono Visco, vertici Ue, Fmi, Ocse

"Sbloccare i cantieri già in estate con norme che portino alle autorizzazioni in settimane anziché anni, l'Alta velocità soprattutto al Sud", questi alcuni dei temi sui quali si deve aprire il confronto durante gli Stati Generali

(Roma)- Dovrebbero aprirsi domani alle 10.20, con un indirizzo di apertura del premier Giuseppe Conte, gli Stati Generali dell’economia a Villa Pamphili. La prima giornata è dedicata ai colloqui con i vertici delle istituzioni Ue. Nel programma, ancora non ufficiale, ci sarebbero un intervento del governatore di Banca d’Italia Ignazio Visco, ma anche di Angel Gurría, Segretario Generale dell’Ocse e Kristalina Georgieva, direttrice operativa del Fmi. E’ da confermare la presenza della presidente della Bce Christine Lagarde. Nel pomeriggio è previsto un panel di economisti sul tema: ‘Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunities’ (Le politiche nel mondo post Covid: sfide e opportunità).

Dopo Conte, a seguire interverrà David Sassoli, presidente del Parlamento europeo. Alle 11.00 dovrebbe essere Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea a prendere la parola seguita alle 11.30 da Paolo Gentiloni, commissario europeo all’Economia. Christine Lagarde, Presidente Bce dovrebbe prendere la parola alle 12, anche se la presenza è ancora da confermare. Alle 12.30 interverrà probabilmente Charles Michel, Presidente del Consiglio Europeo. Dopo la pausa alle 14.30 dovrebbe essere Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, a intervenire. Alle 15.00 sono previsti Angel Gurría, Segretario Generale dell’Ocse e alle 15.30 Kristalina Georgieva, Direttrice operativa del Fmi.

Alle 16.30 si terrà il Panel ‘Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunities’. Parteciperanno Raffaella Sadun (Professor of Business Administration at Harvard Business School), Olivier Blanchard (Robert M. Solow Professor of Economics emeritus at MIT and Senior Fellow at the Peterson Institute for International Economics), John Van Reenen (Gordon y Billard Professor in Management and Economics at MIT).

Nelle prossime ore, a quanto viene spiegato, sarà definito anche il programma della prossima settimana.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button