Attualità

È morto Christopher Tolkien, il figlio dell’autore del ‘Signore degli Anelli’

Aveva 95 anni. Letterato, era il custode dell'opera del padre e curò la pubblicazione postuma del 'Silmarillion'

È morto a 95 anni Christopher Tolkien, figlio dell’autore del Signore degli Anelli e curatore negli ultimi decenni dell’opera dello scrittore e accademico britannico. Ad annunciare la notizia sono state la Tolkien Society e la casa editrice HarperCollins Uk. Terzogenito di Tolkien, Christopher ne ha custodito l’eredità fin dalla sua scomparsa, nel 1973, curando la pubblicazione di buona parte delle varie edizioni originali dei lavori paterni in inglese uscite da allora con scrupolo e devozione.

In particolare, nel 1977 ha seguito la pubblicazione postuma del Silmarillion (The Silmarillion) il volume che raccoglie gli scritti di J. R. R. Tolkien che illustrano e spiegano le origini del mondo dove ha ambientato i suoi romanzi. Christpher ha revisionato e unito le bozze e gli appunti annotati nel corso dei decenni dal padre, facendone un’opera amalgamata e unitaria avvalendosi dell’aiuto dello scrittore fantasy Guy Gavriel Kay. Il Silmarillion descrive l’universo di Eä, dove si trovano le terre di Valinor, Beleriand, Numenor e la Terra di Mezzo, luoghi mitici e immaginari che fanno da sfondo a Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli. “Per quanto strano possa sembrare, sono cresciuto nel mondo creato da mio padre. Per me, le città del Silmarillion sono più reali di Babilonia” ha detto Christopher in una frase citata dall’editore britannico

 

 

L’ultimo volume, nel maggio 2017, è stato il romanzo Beren and Lúthien, storia d’amore ambientata nella Terra di Mezzo tra un umano e l’elfa immortale, presenti nel Silmarillion, scritta e modificata più volte da JRR ma da lui abbandonata nel 1918: il libro contiene le varie versioni della storia d’amore tra l’uomo e l’elfa, comprese quelle rimaste in forma di abbozzo.Christopher, già pilota della Air Force, collaborò con il padre anche disegnando alcune delle cartine per i suoi romanzi come racconta fino al 16 febbraio una mostra a Parigi.

Nel 2017 si era dimesso dalla carica di presidente della Tolkien Estate, pochi mesi dopo la chiusura di una causa legale con la Middle-earth Enterprises e la New Line Cinema legata al pagamento di alcune quote dei diritti relativi ai film di Peter Jackson – traduzioni cinematografiche che Christopher Tolkien non ha mai apprezzato ritenendo che avessero stravolto il contenuto dei libri del padre per fini commerciali. Dei figli di Tolkien sopravvive ora solo Priscilla, nata nel 1929.

Tags

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close
Close