AttualitàPolitica

Election day, seggi aperti in tutta Italia | Alle 19 affluenza vicina al 30%

Per il quesito sul numero di parlamentari sono chiamati alle urne 46.415.806 elettori in tutto il Paese

(Roma)- I seggi per le consultazioni amministrative e il referendum si sono aperti alle 7 in tutta Italia. Secondo i dati del Viminale, alle 19 l’affluenza alle urne per le elezioni regionali è stata del 29,98%. Vicino al 30% anche il dato, ancora non definitivo, dell’affluenza alle 19 per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Per le Comunali alle 19 aveva votato invece il 37% degli aventi diritto.

I seggi sono aperti domenica fino alle 23 e lunedì dalla 7 alle 15. Alla chiusura dei seggi seguiranno gli scrutini delle suppletive, del Referendum e delle Regionali. Gli scrutini delle Amministrative cominceranno alle 9 di martedì.
Referendum, Suppletive, Regionali e ComunaliPer il referendum sono chiamati alle urne 46.415.806 elettori. Per le Suppletive del Senato gli aventi diritto al voto sono 427.824 per la Sardegna e 326.475 per il Veneto. Le elezioni regionali (in Valle d’Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia) interesseranno 18.471.692 elettori. Le Amministrative si svolgeranno, invece, in 957 comuni. per un totale di 5.703.817 elettori.

L’affluenza alle 12 Alle 12 l’affluenza ai seggi per il referendum costituzionale è stata al 12,2%. La regione con il maggior numero di votanti è stata la Valle d’Aosta (18,2%), seguita da Veneto (16,3%) e Trentino-Alto Adige (16%). Quella con il numero più basso è stata la Sicilia (6,4%). Affluenza simile per le regionali (12,7%). E’ stata più alta, invece, quella per le comunali (15,2%).

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button