Attualità

#Estate #Figure mitologiche parte 9 : ‘O Scooterista

Altro racconto della galleria #Ioscattotuscrivi dedicato in questo mese alla parola #Estate

Metà casco a scodella slacciato metà sedere a forma di sellino, ha nell’estate il suo momento di gloria.
Fin dagli albori della stagione, che qui al sud comincia a febbraio , esce sul suo mezzo munito del kit… emmuorto indispensabile alla sopravvivenza nel traffico cittadino.
Già sa che per lui non varranno né il codice della strada né i segnali stradali, ma la legge del sacro impero del motorino: deve passare prima lui.
C’è la coda? Sfila sulla linea di mezzeria noncurante delle macchine in senso contrario.
Il senso unico? Viene allegramente contromano tanto l’ingombro è minimo.
Il semaforo? Attraversa l’incrocio spavaldamente perché è solo un’autoritaria limitazione della libertà.
È quasi sempre anche un automobilista, seppur costretto da moglie e figli, impossibili da caricare sullo scooter (e non credete che non ci abbia provato), e, incredibilmente, si trasforma nel suo nemico più acerrimo.
Comincia a criticare i colleghi indisciplinati, tenta di metterne xxxxx qualcuno particolarmente sfrontato, si rivolge ai vigili per segnalare le innumerevoli infrazioni.
Salvo ritrasformarsi nel più spericolato dei funamboli delle due ruote non appena scaricata la famiglia.
A seconda della personalità da cui è posseduto, elenca i diritti che crede di avere ed è pronto a sostenerli fino alla morte, persino contro se stesso.
Il suo yxxxx?
“O è inverno o è estate, sul due ruote sono un dio.
Niente dubbi o voi mortali: ‘ncopp’’o mezzo cummann’io (sul motorino comando io n.d.r)”.

𝘕𝘦𝘭 𝘵𝘦𝘴𝘵𝘰 𝘦̀ 𝘱𝘳𝘦𝘴𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘶𝘯 𝘦𝘯𝘪𝘨𝘮𝘢 𝘯𝘰𝘵𝘰 𝘤𝘰𝘮𝘦 ‘𝘤𝘢𝘮𝘣𝘪𝘰 𝘥𝘪 𝘪𝘯𝘪𝘻𝘪𝘢𝘭𝘦’. 𝘊𝘰𝘯𝘴𝘪𝘴𝘵𝘦 𝘯𝘦𝘭 𝘵𝘳𝘰𝘷𝘢𝘳𝘦 𝘥𝘶𝘦 𝘱𝘢𝘳𝘰𝘭𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘥𝘪𝘧𝘧𝘦𝘳𝘪𝘴𝘤𝘰𝘯𝘰 𝘵𝘳𝘢 𝘭𝘰𝘳𝘰 𝘴𝘰𝘭𝘰 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘭𝘦𝘵𝘵𝘦𝘳𝘢 𝘤𝘰𝘯 𝘤𝘶𝘪 𝘪𝘯𝘪𝘻𝘪𝘢𝘯𝘰.

𝗟𝗘 𝗩𝗢𝗦𝗧𝗥𝗘 𝗦𝗢𝗟𝗨𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗜𝗡 𝗗𝗜𝗥𝗘𝗖𝗧

𝗧𝗘𝗦𝗧𝗢/@SMEDY
𝗙𝗢𝗧𝗢/@LAAW.RA

Articoli correlati

Back to top button