Attualità

Formula 1, GP Russia: Vince Bottas

Il Mondiale di Formula Uno lascia la Russia con un "nulla di fatto". Hamilton sul podio anche nella sua domenica-no. Record di vittorie solo rimandato.

(Sochi,Russia)- Nella Sochi delle Olimpiadi Invernali del 2014 Lewis Hamilton salta una porta e si concede una mezza pausa nella sua discesa libera verso il settebello iridato: quello che alla Mercedes riesce comunque nel Gp di Russia: sette vittorie in sette edizioni moderne del Gp di Russia. Valtteri Bottas fa la sua parte quando il Re Nero si concede un mezzo passaggio a vuoto nel giorno in cui la Ferrari prova ad uscire dal cono d’ombra con il sesto posto di Leclerc.

Resta difficile e ben poco consolatorio valutare più di un “brodino” il sesto posto di Charles Leclerc. La Rossa infatti ha incasellato otto punti con il monegasco, ma ne ha persi quattro dalla Racing Point (quarta con Perez) e otto dalla Renault, che ha… messo in mezzo Charles con il quinto ed il settimo posto di Ricciardo e Ocon. Otto punti netti guadagnati solo nei confronti della McLaren che a Sochi ha vissuto una domenica disastrosa ed ora è minacciata dalla Racing Point: 106 punti a 104, con la Renault in agguato (99) e la Ferrari lontana da quest’ultima 24 punti, una vittoria piena. Settantaquattro punti per le Rosse, appena due guadagnati su Alpha Tauri (ottava e nona con Kvyat e Gasly) che sale a quota 59.

Il conto alla rovescia verso la conclusione di questo Mondiale a dir poco anonimo della Ferrari segna un “meno sette”. Sette GP nei quali Leclerc e Vettel dovranno fare gli straordinari per mantenere una dignitosa linea di galleggiamento. Sette GP come altrettante occasioni di riscatto per il ferrarista prossimo venturo Carlos Sainz Jr. che a Sochi di strada ne ha fatta pochissima e che (nonostante Lando Norris sia lui pure finito invischiato nella pessima giornata McLaren), vede lo spagnolo fuori dalla top ten della generale (11esimo a quota 41 punti) ed il compagno di squadra su un altro pianeta, impegnato a difendere (visto il contesto olimpico) la sua attuale “medaglia di legno” (ma pregiato) dagli attacchi di Alexander Albon e Daniel Ricciardo: 65 punti per Lando, 64 per Alex, 63 per il lanciatissimo australiano al volante di una Renault in costante crescita. Per la gioia – in prospettiva – di Fernando Alonso. Tutti e tre guardano dal basso in alto il podio iridato, occupato saldamente da Max Verstappen (128), dal vincitore del GP di Russia Valtteri Bottas (161) e da Lewis Hamilton (205) che ha sì abbattuto il muro dei duecento punti (205) ma non quello delle 91 vittorie di Michael Schumacher. La caccia del sei volte iridato (quasi sette) riparte tra due fine settimane al Nuerburgring, in Germania. Pareggiare i conti con Michael Schumacher proprio lì rappresenterà per Hamilton uno stimolo in più e (il condizionale è d’obbligo…) arrcchirebbe l’impresa di significato.

BARCELONA, SPAIN – FEBRUARY 26: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF1000 on track during Day One of F1 Winter Testing at Circuit de Barcelona-Catalunya on February 26, 2020 in Barcelona, Spain. (Photo by Mark Thompson/Getty Images)
Il calendario del 2021 dovrebbe ricalcare quello di quest’anno. Si aspetta ancora una conferma dall’Australia. La conferma non arriverà a breve, vista la situazione nel mondo, ma l’intenzione è quella di riconfermare anche nel 2021 il calendario di questa stagione, con l’incognita dell’Australia.

F1 GP Russia 2020, risultati Gara: ordine di arrivo e classifica
1 Valtteri BOTTAS Mercedes LEADER 1 pit-stop
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +7.729 1
3 Lewis HAMILTON Mercedes +22.729 1
4 Sergio PEREZ Racing Point +30.558 1
5 Daniel RICCIARDO Renault +47.065 1
6 Charles LECLERC Ferrari +62.186 1
7 Esteban OCON Renault +68.006 1
8 Daniil KVYAT AlphaTauri +68.740 1
9 Pierre GASLY AlphaTauri +89.766 2
10 Alexander ALBON Red Bull Racing +92.860 2
11 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing 1L 1
12 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team 1L 1
13 Sebastian VETTEL Ferrari 1L 1
14 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing 1L 1
15 Lando NORRIS McLaren 1L 2
16 Nicholas LATIFI Williams 1L 1
17 Romain GROSJEAN Haas F1 Team 1L 2
18 George RUSSELL Williams 1L 3
epa07476774 Monaco’s Formula One driver Charles Leclerc of Scuderia Ferrari (R) and German Formula One driver Sebastian Vettel of Scuderia Ferrari (L) during the start of the 2019 Bahrain Formula One GP at the Sakhir circuit near Manama, Bahrain, 31 March 2019. EPA/VALDRIN XHEMAJ
CLASSIFICA PILOTI F1 2020
1 L. Hamilton Mercedes 205
2 V. Bottas Mercedes 161
3 M. Verstappen Red Bull 128
4 L. Norris McLaren 65
5 A. Albon Red Bull 64
6 D. Ricciardo Renault 63
7 C. Leclerc Ferrari 57
8 L. Stroll Racing Point 57
9 S. Perez Racing Point 56
10 P. Gasly Toro Rosso 45
11 C. Sainz McLaren 41
12 E. Ocon Renault 36
13 S. Vettel Ferrari 17
14 D. Kvyat Toro Rosso 14
15 N.Hulkenberg Racing Point 6
16 A. Giovinazzi Alfa Romeo 2
17 K. Raikkonen Alfa Romeo 2
18 K. Magnussen Haas 1
19 R. Grosjean Haas 0
20 N. Latifi Williams 0
21 G. Russell Williams 0

CLASSIFICA COSTRUTTORI F1 2020
1 Mercedes 366
2 Red Bull 192
3 McLaren 106
4 Renault 99
5 Racing Point 92
6 Ferrari 74
7 Alpha Tauri 59
8 Alfa Romeo 4
9 Haas 1
10 Williams 0

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio