Attualità

Morto Francesco Bruno, famoso criminologo

Bruno è deceduto martedì mattina, come annunciato dal sindaco di Celico, il centro del Cosentino di cui il criminologo era originario

È morto il professore Francesco Bruno, uno dei più noti criminologi italiani, docente alla Sapienza, che si è occupato delle grandi vicende di cronaca del nostro Paese. Dal mostro di Firenze al terrorismo fino ad altre decine di casi di cronaca nera degli ultimi quarant’anni, il medico – spentosi a 74 anni – è stato chiamato a contribuire alla risoluzione di alcuni dei più efferati delitti.

Lo annuncia, con un post sul suo profilo Facebook, Matteo Lettieri, sindaco di Celico, il centro del Cosentino di cui Bruno era originario. “Questa mattina – scrive Lettieri – Celico piange la perdita di uno dei suoi più illustri concittadini, il prof. Francesco Bruno, medico e criminologo di fama internazionale. “Bruno – si legge ancora nel post – era un luminare, impegnato nella risoluzione dei più efferati delitti italiani. Grazie ai suoi studi era stato possibile collegare gli omicidi  del mostro di Firenze all’esoterismo “.

Spesso ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta, sul caso del mostro di Firenze aveva anche collaborato con il Sisde. Nel corso della sua vita, Bruno ha avuto una collaborazione con vari ministeri per lo studio delle droghe e dal 1987 era diventato professore di Criminologia e medicina forense alla Sapienza. Malato da tempo, Bruno è deceduto martedì mattina, come annunciato dal sindaco di Celico, il centro del Cosentino di cui il criminologo era originario.

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button