Attualità

Trump: la Cina ha infettato il mondo, bisogna renderla responsabile per il virus

"Distribuiremo un vaccino, sconfiggeremo il virus, metteremo fine alla pandemia ed entreremo in un'era di prosperità, pace e cooperazione senza precedenti", ha assicurato il presidente Usa

(Washington)- “Dobbiamo rendere responsabile la Cina “che ha diffuso questa piaga nel mondo”: lo ha detto Donald Trump nel suo intervento in teleconferenza all’Assemblea generale dell’Onu, dove ha parlato di “virus cinese” e di “nemico invisibile” riferendosi al Covid. Sconfiggeremo il virus con il vaccino, ci sarà prosperità senza precedenti Il presidente ha poi detto che gli Stati Uniti distribuiranno un vaccino, sconfiggeranno il virus, metteranno fine alla pandemia ed entreranno “in una nuova era di prosperità, cooperazione e pace senza precedenti”.

Combattiamo una battaglia globale “Settantacinque anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e la fondazione dell’Onu, ci troviamo ancora una volta impegnati in una battaglia globale”, ha detto Donald Trump riferendosi alla “fiera battaglia contro il nemico invisibile, il virus della Cina, che ha provocato un numero enorme di vittime in 188 Paesi”. “Negli Stati Uniti abbiamo lanciato la mobilitazione più aggressiva dalla Seconda Guerra Mondiale”, ha proseguito rivendicando i progressi fatti sul fronte della costruzione dei ventilatori polmonari, delle cure, e dei vaccini, tre dei quali “arrivati alle fasi finali della sperimentazione”, mentre già se ne stanno producendo milioni di dosi. Orgoglioso per America First “Sto orgogliosamente mettendo l’America al primo posto”, dice Trump all’Assemblea Generale, quest’anno in versione Zoom per il coronavirus. Ai leader sono consentiti 15 minuti di intervento ciascuno ma il presidente americano ha tagliato corto, parlando solo per 7 minuti.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button