Attualità

Vigilanza Rai, Barbara Floridia eletta presidente

Vertice tutto al femminile, con Boschi e Montaruli alla vicepresidenza.

Alla guida della Commissione di Vigilanza Rai, con 39 voti favorevoli su 42 presenti (due le schede bianche e una nulla), è stata eletta Barbara Floridia.

Nata a Messina, 46 anni, è senatrice dal 2018 del Movimento 5 Stelle e da ottobre ricopre anche il ruolo di capogruppo, che ora dovrà lasciare. Laureata in Lettere Moderne, è insegnante di liceo e con il governo Draghi è stata sottosegretaria all’Istruzione. Succede ad  Albero Barachini ed è la seconda donna alla guida della bicamerale, dopo Rosa Russo Iervolino, in carica dal 1985 al 1987.

Floridia: “Vigileremo per il pluralismo e l’indipendenza della Rai”

 “E’ un onore essere eletta presidente – ha detto Floridia dopo l’esito della votazione -. E’ una commissione fondamentale per la democrazia nel nostro Paese. Lavoreremo e vigileremo affinché venga garantito il pluralismo e l’indipendenza in Rai e perché tutti i partiti possano avere voce”. Floridia ha poi assicurato che “in qualità di capogruppo del Movimento 5 stelle al Senato, non appena tornerò a Palazzo Madama vedrò le procedure per rassegnare le mie dimissioni come corretto che sia”. L’annuncio dell’elezione di Floridia è stato accolto dalla bicamerale con un lungo applauso.

Boschi e Montaruli vicepresidenti, vertice tutto al femminile

 Alla vicepresidenza della Commissione di vigilanza sono state elette Maria Elena Boschi del Terzo Polo e Augusta Montaruli, deputata di Fratelli d’Italia, sottosegretario di Stato al ministero dell’Università e della ricerca. Segretari saranno Stefano Candiani della Lega, al quale sono andata 23 preferenze, e Ouidad Bakkali del Pd, che ne ha ottenute 15.

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio