Cinema

Ana de Armas compie 35 anni

L’attrice cubana (naturalizzata spagnola) da alcuni anni si è imposta a Hollywood grazie ai ruoli in Blade Runner 2049, Cena con delitto, No Time to Die e il biopic su Marilyn Monroe. Nella sua breve carriera può già vantare due nomination ai Golden Globe e una agli Oscar

(Los Angeles)-Ana de Armas compie 35 anni. L’attrice cubana (naturalizzata spagnola) da alcuni anni è salita alla ribalta a Hollywood, imponendosi come una delle giovani interpreti più amate. I suoi ruoli in Blade Runner 2049Cena con delitto – Knives OutNo Time to Die e Blonde le hanno dato fama mondiale. E le hanno permesso di conquistare già due candidature ai Golden Globe e una agli Oscar. Ecco tutte le tappe della sua carriera. Nata il 30 aprile 1988 a L’Avana, nell’isola di Cuba, dopo aver studiato al Teatro Nacional ottiene a 18 anni la cittadinanza spagnola grazie ai nonni materni e si trasferisce a Madrid. Ottiene subito i primi ruoli spagnoli al cinema e in serie tv, ottenendo grande successo nella pellicola Grosse bugie, uscita nel 2009.

Lavora in diversi altri film ma attraversa anche una fase in cui si stacca dalla recitazione e dubita dell’andamento della sua carriera. Il suo nuovo agente la convince a trasferirsi a Los Angeles nel 2014 dove passa diversi mesi a studiare a fondo l’inglese. L’anno dopo debutta a Hollywood, accanto a Keanu Reeves nel film Knock Knock, diretta da Eli Roth. Lo stesso attore suo partner sul set la sceglie nella pellicola Nell’ombra di un delitto, di cui Reeves è stato produttoreIl primo e più famoso è ovviamente 007 No Time To Die, nuovo film di Cary Fukunaga e ultima puntata di James Bond interpretata da Daniel Craig, che dopo questa prova cederà l’iconico ruolo della spia britannica. Il film, atteso per l’autunno, vedrà la de Armas nei panni di Paloma, una delle nuove Bond-girl della saga.

Da citare anche Deep water, i cui diritti sono finiti alla Disney e la cui uscita è prevista per agosto: si tratta di un thriller erotico diretto da Adrian Lyne nonché il ‘set focoso’ che ha dato il là alla storia d’amore con Ben Affleck, co-protagonista del film insieme alla star cubana.  La storia tra ben e Ana è già finita nella realtà, ma i fan rincontreranno la coppia nell’opera di Lyne.

Il più atteso dalla critica è certamente Blonde, produzione Netflix che segnerà il grande ritorno dell’acclamato regista Andrew Dominik e nella quale Ana de Armas impersonerà Marilyn Monroe , mentre sempre per il servizio di streaming on demand l’attrice sta girando The Gray Man, nuovo film dei fratelli Russo che la vedrà in un cast ricchissimo che include anche Ryan Gosling e Chris Evans.Alla presentazione a Venezia la pellicola è stata salutata da una standing ovation L’interpretazione di Ana de Armas è stata accolta molto favorevolmente dalla critica e le ha permesso di aggiudicarsi una candidatura come miglior attrice protagonista ai Golden Globe (la seconda in carriera), ai Bafta e ai SAG Awards. Ma soprattutto ha ottenuto la sua prima nomination agli Oscar (anche se la statuetta è andata poi a Michelle Yeoh).

Il 2022 l’ha vista come co-protagonista di Ben Affleck in Acque profonde, un thriller diretto da Adrian Lyne. E ha affiancato Ryan Gosling e Chris Evans nel film d’azione The Gray Man. Con entrambe le star aveva già lavorato in passato (rispettivamente in Blade Runner 2049 e Knives Out).Nel 2023 la troviamo in Ghosted (in foto), commedia romantica d’azione in cui divide nuovamente la scena con Chris Evans. Mentre c’è molta attesa per Ballerina, film che uscirà solo l’anno prossimo e che sarà il primo spin-off del franchise di John Wick. Ana de Armas sarà Rooney, l’assassina protagonista della pellicola, che andrà a caccia dei killer della sua famiglia

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio