Eventi

Milano Tattoo Convention

Appuntamento a Fiera Milano City con i migliori artisti e tante opere da ammirare (o da indossare)

(Milano)-Appuntamento nel fine settimana, da venerdì 21 a domenica 23 ottobre, con la Milano Tattoo ConventionFiera Milano City si trasforma in un paradiso per chi desidera farsi realizzare un tatuaggio o anche semplicemente accostarsi per curiosità a questo mondo in continua evoluzione.

Sono presenti 500 tra i migliori artisti del panorama internazionale, il programma prevede una serie nutrita di contest, nei quali ammirare e applaudire i pezzi migliori presenti alla manifestazione, e ancora live performances e mostre d’arte dedicate al tatuaggio.

La Milano Tattoo Convention si ripropone, dopo lo stop legato alla pandemia, come uno degli eventi più importanti d’Europa dedicati a questa forma di arte: Sono presenti artisti che rappresentano tutti gli stili di tatuaggio, in un continuo interscambio di informazioni ed energie creative, capace di trasformare l’appuntamento milanese in una vera e propria festa della creatività su pelle.

 

Milano si differenzia da tutti gli altri appuntamenti del genere per il numero imponente di tatuatori che per tre giorni lavorano incessantemente a contatto con il pubblico, il quale ha così l’opportunità di vedere al lavoro in una sola volta un gran numero di artisti di primo piano. Gli amanti del tatuaggio, ma anche i semplici curiosi, sono liberi di assistere o diventare loro stessi delle opere d’arte, nel caso scelgano di farsi tatuare. A contorno, ci sono musica, spettacoli e gli imperdibili tattoo contest, nei quali vengono premiati i migliori lavori eseguiti durante la convention nelle varie categorie. Il più importante è il “Best in Show”, ovvero il miglior tatuaggio eseguito in convention.

 

Tra gli artisti presenti in questa edizione spiccano i nomi del colombiano Juan David Rendón, che ha rivisitato lo stile neo-traditional grazie alla solidità e alla luminosità dei suoi colori; l’argentino Walter Montero, maestro del tattoo realistico e surreale, vincitore del “Best in Show” all’ultima edizione della Milano Tattoo Convention nel 2020; il coreano Pitta KKM, con il tipico stile della Corea nel quale si incontrano la pittura moderna e l’arte orientale; il taiwanese Orient Ching, uno dei tatuatori orientali più famosi del mondo con il tipico stile colorato e con i corpi interi completamente decorati; dalla Polonia arriva  Alex Pancho, il tatuatore più famoso al mondo nell’uso dei colori, che riesce a mixare il realismo con l’arte moderna. Ci sono poi la tatuatrice greca Natalie Nox, famosa per essere una pittrice su pelle e perché molti dei suoi tatuaggi nascono da disegni creati sulla pelle con i pennelli e tatuati poi in bianco e nero.  Infine, Benjamin Laukis, Il celebre tatuatore australiano dal personalissimo stile. Tra gli italiani segnaliamo, tra gli altri, MamboTattooer, diventato famoso in tutto il mondo grazie al suo stile destrutturato, e Amanda Toy, famosa per i suoi tatuaggi giocosi e coloratissimi.

 

Infine, ricordiamo i contest in programma, che premieranno i primi tre classificati nelle seguenti categorie:
Best Small: tatuaggi di dimensioni massime 15cm;
Best Medium: mezzo arto (mezza gamba, mezzo braccio ecc)
Best Large: arto completo, schiena, petto completo ecc.
Color: con presenza di colori
Black & Grey: solo bianco, nero e scale di grigio.
Best of Friday,
Best of Saturday
Best of Show

 

Tutte le informazioni per accedere alla convention sono sul sito www.milanotattooconvention.com

Articoli correlati

Back to top button