Moda

Paris Fashion Week: dalla sfilata di Chanel tre regole da seguire sempre

La collezione donna primavera estate 2021 apre a una nuova sensualità e consente di giocare con gli accostamenti

(Parigi)- Un po’ di sano disordine, per fare spazio alle diverse identità, ai tanti modi di essere donna e a una nuova idea di femminilità. Questa Fashion Week di Parigi dell’era Covid ha visto tra gli eventi del suo “gran final” anche la sfilata di Chanel per la primavera estate 2021. A ispirare la collezione, presentata come da tradizione al Grand Palais, tre muse del cinema francese: Romy Schneider, Anna Karina e Jeanne Moreau. Un’eleganza senza tempo.

I COLORI – Bianco, nero e rosa: è questa la “base di partenza” in fatto di nuance. Da qui si può poi spaziare ma riuscire a mantenere uno stile coerente è senz’altro la chiave di successo di ogni outfit. Benissimo anche puntare sulle sfumature.
NESSUNA PAURA – Osare, osare, osare. Sì a spacchi e gonne corte, a shorts che scoprono le gambe e bra a vista. Una nuova seduzione, una nuova leggerezza: svelarsi senza paura ma anche senza rinunciare a un’eleganza di fondo.

SAPER CREARE IL GIUSTO MIX – Giocare con gli accostamenti, mixando tra loro capi di generi diversi, come gli shorts e i jeans con le giacche eleganti, per raccontare un nuovo senso di libertà, un desiderio profondo di dare abito alla propria unicità. C’è posto per ogni tipologia di donna, in una moda sempre più attenta e consapevole. A completare il look, accessori bon ton come cerchietti, velette, micro borse da portare alla vita.

Tags

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button
Close
Close