Musica

Eurovision Song Contest 2021: l’Italia trionfa con i Maneskin

Il gruppo ha vinto con "Zitti e buoni" grazie al televoto che ha ribaltato la classifica delle giurie di qualità

(Rotterdam, Olanda)-Dopo aver vinto il Festival di Sanremo i Maneskin trionfano anche all’Eurovision Song Contest 2021 con “Zitti e buoni”. Una vittoria al cardiopalmo ottenuta grazie al televoto, che ha ribaltato la classifica delle giuria di qualità, che vedeva in testa la Svizzera seguita dalla Francia e solo al quinto posto il gruppo italiano.

I Maneskin riportano l’Eurovision in Italia dopo 31 anni: sono i terzi artisti italiani a vincere la competizione europea dopo Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990.

Con la canzone «Zitti e buoni» i Måneskin hanno vinto Eurovision 2021. Al secondo posto si è classificata la Francia con Barbara Pravi. Terzo posto per Gjon’s Tears (Svizzera).
La band romana  era quarta dopo il voto della giuria di qualità, ma ha rimontato su Svizzera, Francia e Malta grazie al televoto ottenendo in totale 524 voti.

I Maneskin (che dopo la vittoria hanno cantato la versione non censurata del brano) riportano l’Eurovision in Italia dopo 31 anni: sono i terzi artisti italiani a vincere la competizione europea dopo Gigliola Cinquetti nel 1964 e  Toto Cutugno nel 1990 . L’edizione 2022 della kermesse sarà quindi organizzata dal nostro Paese.

Una vittoria che sembrava sfumata dopo i voti assegnati dalle giurie di qualità dei vari Paesi. A quel punto era in testa la Svizzera, vera sorpresa, seguita da Francia e Malta. Staccati abbastanza nettamente dai primi due c’era poi il gruppo italiano. Ma il televoto ha ribaltato tutto. I Maneskin sono stati in assoluto i più votati (318 punti, unici a superare quota trecento) e alla fine hanno respinto l’ultimo assalto dello svizzero Gjon’s Tears. Per il quartetto il trionfo completo considerando che prima della serata aveva già ricevuto il premio per il miglior testo.

Quello andato in scena all’Ahoy Arena di Rotterdam è stato il classico spettacolo dell’Eurovision, con grande spiegamento di mezzi per scenografie a grandissimo effetto anche se alla fine i primi tre classificati sono tra i pochi che hanno puntato tutto sulla musica con pochi aiuti di contorno. Ora l’organizzazione della prossima edizione spetterà all’Italia.

I Maneskin sono diventati famosi nel 2017, dopo aver preso parte al talent show X Factor, dove si piazzano come secondi e firmano un contratto discografico con la Sony Music. È proprio grazie al contratto con la Sony che i Maneskin registrano e pubblicano l’album Chosen.

Nel 2018 esce il loro più noto singolo col titolo Morirò da re che ottiene il doppio disco di platino.

Dopo l’album e il contest di X Factor si rivolgono verso Sanremo. Proprio quest’anno, infatti, vincono la 71° edizione del Festival italiano con la canzone Zitti e buoni. Grazie a questa vittoria, rappresentano l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021.

Articoli correlati

Back to top button