Personaggi

RENZO 85

Renzo Arbore, compie 85 anni poliedrico, ironico, istrionico, ha fatto la storia della radio e della tv italiane

(Roma)-Una vita sempre seguendo l’onda lunga della musica e della cultura fra le ballerine brasiliane di Cacao Meravigliao e la grazia di una giovanissima Isabella Rossellini, scelta come inviata a New York della trasmissione L’altra domenica.  Renzo Arbore  festeggia 85 anni (è nato a Foggia nel 1937).

Tra i suoi successi, come musicista, conduttore, attore, scrittore e anche regista, troppi per elencarli tutti, dai concerti in tutto il mondo con l’Orchestra Italiana, alla partecipazione al Festival di Sanremo, dove con la canzone Il clarinetto si piazza al secondo posto. Alcuni spiccano come fari: dal programma radiofonico Alto Gradimento, dal 1970 fino agli anni Ottanta, con Gianni Boncompagni, fino a Tagli ritagli e frattaglie, del 1980, trasmissione condotta con Luciano De Crescenzo e Lory Del Santo per arrivare a Telepatria International (1981) con le evocazioni spiritiche di Dante (Roberto Benigni), Cristoforo Colombo ( Paolo Villaggio) e San Giuseppe (Ugo Tognazzi).

Nel 1985 raggiunge l’apice della sua carriera televisiva con il programma Quelli della notte, una satira surreale sul mondo dei salotti tv, che diventa subito un appuntamento cult. Sul piccolo schermo lancia in quell’occasione personaggi che restano impressi nella memoria, come frate Antonino da Scasazza, Nino Frassica , Massimo Catalano, l’intellettuale viveur, il comunista con il pedalò Maurizio Ferrini, la sognatrice romantica Simona MarchiniMarisa Laurito in attesa perenne del fidanzato e Riccardino, alias Mario Marenco, bambino dispettoso in grembiule. E replica con Indietro tutta, fra le ragazze coccodè e le ballerine brasiliane che cantavano Cacao Meravigliao, con il Maestro Mazza e il comico Francesco Paolantoni. Arbore ha persino realizzato un gioco in scatola, Ma non i coperchi, insieme a Giancarlo Magalli .

E poi le donne importanti della sua vita, da Vanna Brosio, presentatrice e cantante,e la cantante romana Gabriella Ferri. E dopo, la lunga storia d’amore con Mariangela Melato durata dieci anni. Successivamente è stato legato a Mara Venier. Nel 2007 è tornato con la Melato, ed è rimasto con lei fino al giorno della sua morte, l’11 gennaio del 2013. Fra i suoi film Il Pap’occhio, che venne sequestrato dopo tre settimane di programmazione in tutta Italia con l’accusa di vilipendio alla religione cattolica. In seguito fu amnistiato e tornò in sala dopo 40 giorni di sospensione.  Il 15 gennaio 2022 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nomina Arbore Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.

Rai Cultura lo festeggia oggi, venerdì 24 giugno, con un doppio appuntamento su Rai Storia: alle 17.00 viene riproposto il programma Telepatria International ovvero niente paura;siamo italiani, andato in onda nel 1981 e firmato da Arbore, Luciano De Crescenzo e Ugo Porcelli e poi alle 23.00 L’altra domenica essential, con tutto il meglio del programma che, tra il 1976 e il 1979, cambiò il pomeriggio della tv domenicale italiana e vide il debutto di personaggi come  Roberto Benigni , Andy Luotto, Mario Marenco e Maurizio Nichetti.

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button