Senza categoria

Sanremo, esposto contro Fedez-Rosa Chemical per atti osceni

A segnalare i due cantanti è stata l'associazione Pro vita & famiglia.

(Sanremo)-Un esposto contro Fedez e Rosa Chemical è stato presentato alla Procura di Imperia per atti osceni in luogo pubblico dopo la “performance” alla finalissima del 73esimo Festival di Sanremo.

 

E’ stata l’associazione Pro vita & famiglia a “segnalare” i due cantanti per aver “mimato un rapporto sessuale” sul palco dell’Ariston. L’esposto segue la notizia della denuncia di Blanco per danneggiamento dopo lo show della prima serata della kermesse canora, quando l’artista distrusse a calci il giardino di rose allestito sul palco.”Si tratta – si legge nell’esposto – di un comportamento di una gravità inaudita, che ha portato a un’ondata di indignazione generale per la vergogna, il disagio e la repulsione provocata dalla volgarità di un comportamento che riguarda la sfera sessuale”.

 

Nell’esposto alla Procura di Imperia, l’associazione, che ha sede a Roma, spiega le ragioni della denuncia, avvenuta “anche a seguito delle oltre 37mila firme raccolte da una petizione popolare di Pro Vita & Famiglia”. In una nota congiunta, Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia, Carlo Giovanardi e Valerio Cianciulli, spiegano che l’esposto è stato presentato dall’avvocato Luca Ghelfi: “sulla base dell’art 529 C.P. (atti e oggetti osceni) e 527 C.P. (atti osceni in luogo pubblico) per conto della stessa Onlus, dell’On. Carlo Giovanardi, ex ministro con delega alla Famiglia, e dell’avv. Valerio Cianciulli, padre di due figli minorenni”.

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio