Senza categoria

Via alle riprese di “Indiana Jones 5”

Si comincia dal Regno Unito e poi il set è atteso in Sicilia. Dopo essere stato rimandato per parecchi anni, il nuovo capitolo della saga arriverà a luglio 2022

(Londra)- Ciak si gira! Ormai ci siamo, le riprese dell’attesissimo “Indiana Jones 5” sono pronte a partire. Il nuovo film della saga sull’avventuriero archeologo sarà girato negli studi Pinewood fuori Londra e in altre località del Regno Unito tra cui lo spettacolare Bamburgh Castle, ma anche in Sicilia, tra i templi di Selinunte e Cefalù. A 78 anni Harrison Ford tornerà dunque a recitare in uno dei suoi ruoli più famosi. I particolari della trama sono ancora top secret, mentre l’uscita nelle sale è nota: è prevista per il 29 luglio 2022. 

Per questo quinto capitolo, accanto a Ford troveremo Mads Mikkelsen (“Un altro giro”), Phoebe Waller-Bridge (di “Fleabag”), Boyd Holbrook (“Logan”), Shaunette Renée Wilson (“The Resident”) e Thomas Kretschmann (“Avengers: Age Of Ultron”). James Mangold, regista di “Logan” e “Le Mans ’66 – La grande sfida”, sarà dietro la macchina da presa al posto di Steven Spielberg, che resta comunque coinvolto nella produzione.

 

Tornerà anche John Williams, che ha lavorato a tutte le colonne sonore del franchise. Jonathan Kasdan (figlio di quel Lawrence Kasdan, autore de “I Predatori dell’Arca Perduta”) ha firmato la sceneggiatura inizialmente delineata da David Koepp (già autore dello script di “Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo”).

 

L’ultima volta che Ford ha indossato il vecchio Borsalino e la giacca di pelle del personaggio creato da George Lucas (in omaggio agli eroi d’azione dei film degli anni 30) è stato nel 2008 con “Indiana Jones e il Regno del Tempio di Cristallo”. E’ dal 2016 che si è tornati a parlare di un’ipotetica quinta avventura dell’archeologo. Harrison Ford è pronto a far entusiasmare ancora una volta i suoi fan: “Non voglio dare loro ciò che vogliono. Voglio offrire al pubblico qualcosa che non si aspettano”, ha spiegato a Hey U Guys.

L’attore ha debuttato nei panni dell’iconico personaggio nel 1981 con “I predatori dell’arca perduta” per poi riprenderlo nel 1984 con “Indiana Jones e il Tempio Maledetto” e nel 1989 con “Indiana Jones e l’Ultima Crociata”. I primi quattro film della serie hanno incassato oltre due miliardi di dollari al box office globale.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button