Spettacolo

Ricchi e Poveri, addio a Franco Gatti

Il popolare "baffo" aveva lasciato il gruppo quest'anno dopo la clamorosa reunion a quattro del 2020. Aveva 80 anni

(Genova)-E’ morto Franco Gatti, popolare componente dei Ricchi e Poveri.Il cantante aveva 80 anni. Aveva lasciato il gruppo nel 2021 dopo la clamorosa reunion dell’anno prima che aveva visto il quartetto, con Angelo Sotgiu, Angela Brambati e Marina Occhiena, di nuovo insieme dopo 40 anni. Gatti aveva abbandonato i Ricchi e Poveri una prima volta nel 2016, per dedicarsi alla famiglia dopo il grave lutto che lo aveva colpito: nel 2013 era infatti morto suo figlio Alessio.

Sono stati gli stessi Ricchi e Poveri, insieme alla sua famiglia (Gatti lascia la moglie e una figlia), a dare la notizia della scomparsa del popolare “baffo”. “È andato via un pezzo della nostra vita. Ciao Franco”, hanno detto addolorati Angelo e Angela. E in fondo per Franco Gatti i Ricchi e Poveri sono stati una famiglia con cui ha condiviso cinquant’anni di carriera. Dal 1967, anno di fondazione del quartetto, al 2022. Con alcune pause, dovute soprattutto a dolori familiari, ma anche con tantissimi successi, da ”

La prima cosa bella” e “Che sarà” alle hit degli anni 80 come “Sarà perché ti amo”, “Mamma Maria“, “Se mi innamoro” e “Voulez vous danser“.Il gruppo era stato ribattezzato così da Franco Califano perché, diceva, erano “ricchi di idee, ma poveri di soldi”. Nati come un quartetto polifonico, formato da due voci maschili, “il baffo” Franco Gatti e “il biondo” Angelo Sotgiu, e due voci femminili, “la brunetta” Angela Brambati e “la bionda” Marina Occhiena. Al di là dell’innata simpatia, Franco Gatti, anche tastierista e chitarrista, nell’alchimia vocale dei Ricchi e Poveri era fondamentale con il suo timbro da basso che dava calore alle melodie e risultava il perfetto complemento alle voci di Angela e Angelo.

Quando nel 2020 il gruppo si era ripresentato sul palco del Festival di Sanremo nella formazione originale per la prima volta dal 1981, anno del clamoroso divorzio da Marina Occhiena, sembrava dovesse essere il nuovo inizio di una bellissima storia. Al punto che per l’occasione Franco era tornato sui suoi passi dopo che quattro anni prima aveva deciso di gettare la spugna. “L’età avanza e non me la sento più di girare il mondo… Poi, da quando è mancato mio figlio è cambiato tutto” aveva detto. La morte di Alessio, la cui notizia era arrivata mentre Franco si trovava a Sanremo dove i Ricchi e Poveri dovevano ricevere un premio alla carriera, era stato per lui un colpo davvero durissimo.

 

 

Ma dopo il trionfo di Sanremo e qualche ospitata tv ci si è messo di mezzo il Covid, che ha costretto ad annullare tutti gli impegni in programma. E a quel punto il gruppo era tornato a essere un duo e Franco si era ritirato di nuovo a vita privata.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button