Spettacolo

Mi sono innamorata della Radio

Intervista a Sabrina Ganzer speaker radiofonica

Ballerina votata alla radio capace di comunicare sia con il corpo che con le parole, per lei parlare alla radio è come danzare sul palco, una coreografia di emozioni. Sabrina è anche una persona molto sensibile che arriva con poche parole e con il sorriso al cuore delle persone. Il suo modo di comunicare arriva a nonni, bambini e piace alle donne; comunque una persona semplice e solare.

Dalla danza alla radio. Come nasce questa passione, quando e come hai riscoperto il ruolo di presentatrice per eventi radiofonici?
Per caso, di necessità virtù, diventata mamma da poco e non potendo ballare ho accettato la proposta di una radio nazionale per presentare la Stramilano. Mi sono talmente divertita che è diventato un mestiere, mi sono innamorata del microfono durante i miei anni di formazione al CTA di Milano dove ho studiato dizione canto e recitazione. Li ho imparato che danza e radio potevano andare d’accordo.

Come sei nel privato?
Un grande casino! Sono comunque una donna acqua e sapone che ama le favole e i film d’amore, gli animali e i bambini.



Ci racconti qual è stato il lavoro più emozionante che hai fatto?
Presentare l’arrivo del giro d’Italia, al tramonto, all’arena di Verona un mix di emozioni allo stato puro: sport, musica e tramonto. Essendo comunque innamorata di ogni cosa che faccio, ogni volta è un’emozione: dall’oratorio allo stadio olimpico di Roma per “Il Sei nazioni di rugby” l’affetto del pubblico mi ripaga di ogni sacrificio.



Quando e come è arrivata la proposta di lavorare con M2O?
Dopo tanti anni di palco desideravo avere un programma tutto mio e grazie a m2o ne ho avuta l’occasione. Ho condotto diversi programmi a M2o durante questi 7 anni ad esempio il morning show “A qualcuno piace presto” è stata per me una grande rivelazione; ho riso x tre anni tutte le mattine e ho scoperto di essere davvero comica.Da 5 anni conduco il programma sportivo Bom Dia, con Stefano Meloccaro di Sky sport, che adoro e mette in luce chi sono davvero.


Progetti futuri?
Radio, teatro e con il nuovo anno una grande bellissima novità che ora non posso ancora rivelare.

Sogni nel cassetto?
Condurre un programma tv sulla pet therapy ospitando bimbi e animali, un programma radiofonico che parli d’amore e cose belle, visto che si parla e si vedono solo cose brutte…e partecipare a “Pechino Express”!!!

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio