Spettacolo

Sanremo 2023, Blanco distrugge fiori sul palco

Il cantante durante la sua esibizione ha avuto problemi tecnici e ha sfogato la sua rabbia sulla scenografia

(Sanremo)-Fuori programma al Festival di Sanremo 2023. Blanco, ospite della prima serata  , a metà esibizione ha cominciato a distruggere gli arredi floreali sul palco prima prendendoli a calci e poi lanciandoli e sfasciandoli. “Non mi sentivo in cuffia – si è giustificato alla fine, mentre la sala ha iniziato a fischiarlo -. Ma mi sono divertito lo stesso”. Strage di rose su tutto il proscenio e assistenti di palco al lavoro.

Per Sanremo 2023 una prima serata con il botto. Quello di Blanco è stato un fulmine a ciel sereno. Il cantante si era già esibito prima in coppia con Mahmood cantando “Brividi” con cui hanno vinto l’edizione dell’anno scorso. Poi è tornato sul palco per cantare il suo nuovo singolo, “L’isola delle rose”. E lì è accaduto il patatrac. Il giovane cantante si è infastidito per problemi tecnici che non gli permettevano di sentire la sua voce in cuffia e quindi di cantare in maniera corretta.

“Hai combinato un guaio” gli ha detto Amadeus che ha provato a stemperare la situazione mentre il pubblico protestava vivacemente. Il conduttore sbagliandosi ha chiamato Blanco con il nome di Salmo. “Se tu vorrai la puoi ricantare a fine serata”, ha proposto ancora Amadeus. “Volentieri, io canto anche da solo”, ha replicato Blanco tra i fischi del pubblico, al grido di “scemo”. Più tardi però Amadeus ha detto che Blanco non avrebbe ricantato perché “non c’erano le condizioni”.

Anche Gianni Morandi prende la scopa per togliere i fiori distrutti. “Era dai tempi di Bugo e Morgan che non succedeva una cosa così”, ha chiosato Amadeus.

 

 

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio