Approfondimenti

Longevità: ecco gli hobby delle persone che vivono più a lungo!

Come trascorrono il tempo libero le persone che vivono di più? Alcuni hobbies, come confermato dalla scienza, possono allungare la vita rappresentando molto di più di un semplice divertimento.

Un hobby per definizione è un’attività svolta per divertimento e per piacere. Al contrario del lavoro, non si è retribuiti per svolgerlo e di conseguenza le persone scelgono quelle attività che più le soddisfano, dando libero sfogo alla creatività e assecondando le proprie passioni. 

Gli hobbies rendono la vita divertente, alcuni di questi permettono un contatto diretto con la natura, altri di conoscere nuove persone, altri ancora, con il tempo e la dedizione possono diventare un vero e proprio lavoro. 

La scienza si è interrogata a lungo riguardo gli hobbies chiedendosi se alcune attività possano avere un effetto benefico sulla vita scoprendo così che alcune di queste la possono addirittura allungare di alcuni anni. 

Vediamo quindi quali sono gli hobbies più sani, quelli che secondo le ricerche e gli studi condotti possono allungare la vita! 

#1. Leggere 

Lo stress è una delle principali cause che può portare seri problemi di salute e di conseguenza accorciare la speranza di vita. 

Secondo uno studio condotto dall’Università del Sussex in Inghilterra l’hobby della lettura può ridurre significativamente i livelli di stress. 

Non dovete diventare dei divoratori di libri, lo studio, infatti, sostiene che bastano solo 6 minuti di lettura al giorno per alleviare lo stress. 

Come spiegato dai ricercatori: concentrarsi sulla lettura diminuisce la tensione nei muscoli.

#2. Giardinaggio 

Il giardinaggio è l’hobby più comunemente praticato dalle persone longeve. I vantaggi derivanti da tale attività sono molteplici. 

Coltivare il proprio orto o anche semplicemente dedicarsi alla cura delle piante in giardino permette di svolgere attività fisica e di stare a contatto con la natura due veri elisir di lunga vita. 

Sono molti gli studi che confermano i benefici derivanti dall’attività di giardinaggio. Una ricerca australiana dimostra che il giardinaggio riduce il rischio di demenza del 36%.

Inoltre, gli abitanti della città con più ultracentenari nel mondo, Okinawa in Giappone, sono soliti occuparsi di piccoli giardini durante tutto il corso della loro vita.

#3. Cucinare 

Noi italiani non dovremmo avere problemi nel perseguire l’hobby della cucina. Un’abitudine che allunga la vita. Chiaramente la passione per la cucina dovrebbe essere unita alla passione per il mangiare sano. 

Selezionare la materia prima, mantenere una dieta equilibrata, coltivare e mangiare i prodotti coltivati nel proprio orto è un’abitudine assolutamente sana che può allungare la speranza di vita. 

Secondo quanto riportato dai ricercatori del Dipartimento dall’AJPM: cucinare in casa rispetta i parametri di una dieta equilibrata, al contrario di quanto può avvenire per coloro che spesso mangiano fuori casa. 

#4. Ascoltare la musica 

Ascoltare la musica è un altro sano hobby comune in molte persone che può essere aggiunto alle proprie abitudini senza un particolare sforzo. 

Anche in questo caso, sono numerose le ricerche che ne dimostrano gli effetti benefici. 

Uno studio condotto da Patrick Fagan, docente dell’Università di Londra, rivela che ascoltare la musica per 20 minuti al giorno ha numerosi effetti benefici che possono portare ad allungare la vita: 

  • aumenta l’autostima, 
  • stimola la mente,
  • migliora il senso di benessere.  

#5. Praticare Yoga 

L’hobby principe della lunga vita è senz’altro la pratica dello yoga. Tale disciplina fisica, mentale e spirituale permette alle persone di controllare la respirazione, di meditare e, in generale, di applicare tutta un serie di esercizi volti al rilassamento e alla riduzione dello stress

Lo yoga ha numerosi benefici: riduce la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca e quando abbinato ad una sana dieta alimentare comprensiva di: frutta, verdura e cereali, è sicuramente un ottimo hobby da praticare così da avere buone possibilità di vivere più a lungo.

#6. Volontariato 

Dedicarsi alle attività di volontariato è forse uno dei modi migliori per fare bene a sé stessi e agli altri. Come evidenziato in numerosi studi, tra cui un’attenta ricerca americana dedicata al benessere e alla salute, le persone impegnate nel volontariato vivono più a lungo. 

Dallo studio si evince che, non è tanto il volontariato in se ad aumentare la speranza di vita, quanto la presenza di valori altruistici e del desiderio di aiutare gli altri ad aumentare significativamente la speranza di vita. 

#7. Camminare 

Ebbene sì, per vivere più a lungo conviene alzarsi subito dal divano e farsi una bella passeggiata. In particolare, svolgere regolari camminate veloci potrebbe allungare la vita fino a 20 anni. 

Per poter beneficiare di tutti i vantaggi del camminare, come sostenuto dai ricercatori di Mayo Clinic bisogna però impegnarsi. 

È necessario, infatti, prevedere regolari sessioni di camminate a passo svelto impegnandosi a percorrere almeno 4.8km in un’ora che, per chi ha un contapassi sullo smartphone corrispondono a circa 100 passi al minuto. 

#8. Avere un animale domestico 

Gli animali domestici fanno parte della vita dell’uomo da millenni. Basti pensare tra l’uomo e il cane vi è un sodalizio che dura da 12 mila anni! 

Ebbene, numerose ricerche confermano che avere un animale domestico riduce i rischi di una morte prematura del 24%. 

Gli studi sul tema risultano molto attendibili in quanto sono condotti senza soluzione di continuità dal 1950. 

Inoltre, vi sono evidenze che dimostrano tangibili vantaggi soprattutto in quei soggetti che soffrono di problemi cardiaci. 

Avere un cane da compagnia, in definitiva risulta la soluzione migliore per coloro che desiderano vivere più a lungo in quanto permette di compiere esercizio fisico, mentre un gatto riduce il rischio di infarti e ictus. 

#9. L’arte 

Avere la passione e l’hobby per l’arte fa bene alla salute e allunga la vita. Anche in questo caso, si perde il conto degli studi che evidenziano un legame tra il benessere e l’arte. 

Uno degli studi più autorevoli è stato condotto nel 2019 dall’OMS, il quale dimostra tutti i vantaggi per la salute quando ci si reca in un museo, in un teatro o in una galleria d’arte. 

Una persona con l’hobby per l’arte e la cultura, secondo le ricerche e gli studi, ha un rischio di mortalità del 31% inferiore rispetto coloro che non hanno tale interesse. 

Non bisogna dedicarsi ogni giorno alla visita di mostre e musei, sono infatti, sufficienti una due visite l’anno. 

Come può l’arte allungare la vita? A quanto pare farsi coinvolgere dalla bellezza non solo provoca sensazioni positive ma ha anche risvolti psicologici, fisici e sociali che prevengono l’insorgere di malattie quali: depressione, demenza e stress. 

Inoltre, si evidenzia come l’arte ricopra anche un’importante funzione sociale perché permette di partecipare ad attività di gruppo allontanando il rischio di rimanere soli e isolati.

Trova il tuo hobby, hai solo l’imbarazzo della scelta 

In conclusione, avere uno o più hobbies è un’abitudine sana che allunga la vita e, come abbiamo visto in questo articolo, è la scienza a dimostrare gli effettivi benefici. 

Un hobby può declinarsi in molte forme: c’è chi decide di aiutare il prossimo iscrivendosi ad un’associazione di volontariato, chi preferisce dedicarsi allo yoga, chi invece ama fare lunghe camminate all’aria aperta o dedicarsi al proprio giardino. 

Tutte attività che stimolano la mente che ci mantengono vivi e lontano dallo stress quotidiano che è forse uno dei principali motivi per il quale le persone cadono in depressione e rimangono isolate. 

Articoli correlati

Back to top button