ApprofondimentiTecnologie

Natale 2020: scacchiere e libri per giocare come nel gioco della signora

L'eroina di talento della serie Netflix ha dato a molti l'idea di entrare (o tornare) a scacchi.

(Roma)- In The Lady’s Game, Beth Harmon calcola ciecamente miriadi di variazioni. Vede i pezzi degli scacchi danzare sul soffitto. Per questo dotato, non è necessaria una visione reale di questa lotta in bianco e nero. Ma per la gente comune che, affascinata da questa serie, vorrebbe provare a padroneggiare l’arte degli accostamenti, la scacchiera, gli alfieri, i cavalieri, le torri, le pedine e, naturalmente, il re e il La donna superpotente si rivelerà presto essenziale per la pratica del gioco.

Poche settimane prima delle vacanze di Natale,  immaginava che offrire questo magico quadrato di 64 quadrati e il suo piccolo esercito potesse diventare il regalo ideale per tutti gli ambiziosi spacciatori di legno – e ora anche le spacciatrici! -, da posizionare ai piedi dell’albero.La scelta è vasta: bosso o pezzo di plastica, scacchiera numerata, palissandro, intarsiato o semplice tappetino … La futura Beth Harmon, ha bisogno di essere indirizzata per non perdersi nel labirinto. infinite offerte di scacchi.mo

Oltre alla scacchiera e ai pezzi stessi, anche l’acquisto di un libro di strategia, un manuale a fine partita o sulle aperture può rivelarsi rapidamente saggio. Ricorda come nella serie Netflix, la giovane Elizabeth Harmon considera il suo primo libro di scacchi, The Modern chess Openings, come una Bibbia. Dopo aver temuto che la reclusione autunnale potesse rovinare il ” suo Natale 2020 “,  E il successo di Lady’s Game non è per niente come spiegano bene i grandi appassionati di questa disciplina : “ È incredibile! La gente era affascinata dalla presenza dell’attrice americana Anya Taylor-Joy. Vogliono essere come lui e il modo migliore è permettersi una scacchiera e pezzi. Mi chiedo se le mie scorte saranno sufficienti. Questa è una follia. 

Per divenire  apprendista giocatore di scacchi in modo professionale  con  95 euro, può permettersi i pezzi da competizione con cui Beth Harmon realizza i suoi primi exploit in The Queen’s Gambit (il titolo della serie in inglese). Il re sarà quindi in palissandro e la scacchiera in una miscela di mogano e acero per il miglior effetto.
Lo stile universale dei pezzi, dice Staunton, è stato chiamato in omaggio a questo maestro inglese che nel 19 ° secolo fu uno dei primi ad esplorare l’approccio posizionale dopo il francese Philidor, un amico di Diderot, che capì prima di chiunque altro che “le pedine erano l’anima degli scacchi” .

Nel  covo di scacchi parigini, puoi anche trovare i migliori manuali di strategia e tattica. I libri in francese sono scarsi, ma non possiamo raccomandare troppe decisioni sugli scacchi del formidabile gran maestro israeliano Boris Gelfand, che esplora i segreti degli scacchi moderni. In un altro registro più didattico, capire il centrocampo del campione inglese John Nunn può darti le solide basi necessarie per la costruzione di un attacco o di una difesa.

In periodi come quello che stiamo vivendo di isolamento forzato non è un caso che gli scacchi abbiano fatto registrare un aumento di interesse online: negli ultimi 12 mesi le ricerche di articoli online legati al gioco degli scacchi sono aumentate del +65,0% rispetto all’anno immediatamente precedente. A dare una ulteriore, notevolissima, nonché inaspettata spinta alla diffusione del gioco è poi intervenuta, a fine ottobre, l’uscita su Netflix della serie ‘The Queen’s Gambit’ (il titolo italiano è ‘La regina degli scacchi’). Secondo i dati raccolti da idealo, dal 23 ottobre 2020 in poi, giorno di debutto de “La Regina degli Scacchi” su Netflix, le ricerche online di articoli legati al gioco degli scacchi hanno registrato un boom, con un aumento del +174,7%.

Ora dotato di scacchiera e manuale di strategia, l’apprendista campione (o campione) potrà assecondare la sua passione. È possibile giocare in modo classico o, dall’avvento del digitale, sulle piattaforme. L’attuale campione del mondo Magnus Carlsen, promotore del sito Chess 24 (con un’interfaccia in francese diretta dal grande maestro Laurent Fressinet) è appassionato di questa forma di gioco molto moderna. Per lui la serie Netflix arriva al momento giusto per ringiovanire l’immagine di questa arte vecchia di quasi duemila anni: “ Da The Queen’s Gambit (titolo originale del Game of the Lady, ndr), il numero di giocatori è aumentato. “Il grande Siegbert Tarrasch ha detto che” come la musica e l’amore, gli scacchi rendono felici le persone.“. Possiamo aggiungere oggi che con la favolosa Elizabeth Harmon, imitando Aragon, “negli scacchi, come nell’amore, la donna è davvero il futuro dell’uomo “.

 

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button