Approfondimenti

Valentino Rossi corre nel metaverso con la sua VR46

Il Dottore fa il suo ingresso nel Web3 per progettare e sviluppare contenuti dedicati al suo brand anche nella realtà virtuale immersiva

(Milano)-Dopo aver detto addio alla MotoGP, Valentino Rossi continua a correre veloce nel metaverso. Il nove volte campione del mondo fa infatti il suo ingresso nel Web3 costituendo una società dedicata a progettare e sviluppare contenuti dedicati al suo brand “VR46” nella realtà virtuale immersiva, nel gaming e nel mondo Nft. Una mossa per diventare un’icona intramontabile non solo del motomondiale, ma anche del metaverso.

VR46 Metaverse” nasce dalla joint venture con “The Hundred“, media holding italiana che svilupperà esperienze virtuali dedicate ai fan di Rossi nel mondo. “Entrare in questo settore è un’avventura davvero stimolante che ho deciso di affrontare in modo strutturato insieme a dei partner di livello”, ha detto Valentino Rossi. “Mi entusiasma poter raggiungere i fan di tutto il mondo, portando loro l’atmosfera e l’entusiasmo di VR46 attraverso nuove tecnologie e penso che questo progetto segni un passo avanti importantissimo per il brand”, ha aggiunto.

Il progetto prevede una roadmap pluriennale, con contenuti in continua evoluzione. L’obiettivo di “VR46 Metaverse” è ricreare, all’interno dei mondi virtuali persistenti, una piattaforma globale dedicata al “Dottore”, al “VR46 Racing Team” e all’Academy. “Valentino saprà rivoluzionare questo mondo come già ha fatto con il motociclismo”, ha dichiarato Jean Claude Ghinozzi, amministratore delegato di “VR46 Metaverse” e partner di “The Hundred”. I primi contenuti arriveranno nel corso del 2022 e promettono di coinvolgere immersivamente e attivamente sia la fan base storica del campione di Tavullia, sia il nuovo pubblico generato dalla crescita delle nuove tecnologie.

Articoli correlati

Back to top button