Arte & Cultura

C’era una volta a Hollywood, Quentin Tarantino annuncia il suo primo romanzo

cirà in contemporanea mondiale a giugno il primo romanzo del regista premio Oscar. In Italia il libro sarà pubblicato dalla Nave di Teseoo

(Milano)- Uscirà nel giugno del 2021, in contemporanea mondiale in 25 paesi, il primo romanzo di  Quentin Tarantino . In Italia sarà La nave di Teseo a pubblicare C’era una volta a Hollywood, romanzo che precede il film del 2019 con Brad Pitt e Leonardo Di Caprio, ma che arriva in libreria dopo il film. Si tratta come ha dichiarato Elisabetta Sgarbi, Publisher della Nave di Teseo di “un vero romanzo che precede il film, e che del film è stato ispirazione, con forti differenze nei personaggi e nello sviluppo drammaturgo”.

Si tratta – come ha affermato ancora Elisabetta Sgarbi –  di un grande atto d’amore nei confronti del cinema e della cultura italiana. La conferma della convinzione che ho avuto sin dagli anni ’90, quando pubblicai la sceneggiatura di Pulp Fiction, che Quentin Tarantino è uno scrittore straordinario, oltre che il regista che conosciamo”.Nato nel Tennessee nel 1963, Quentin Tarantino si è trasferito in California all’età di 4 anni. Il suo amore per i film lo ha portato a lavorare in una videoteca, e durante questo periodo ha scritto le sceneggiature di Una vita al massimo e Assassini nati.

Nel suo primo romanzo di 224 pagine Tarantino racconta in maniera più estesa la vicenda di Rick Dalton e Cliff Booth, la star della tv e la sua controfigura interpretati nel film da Leonardo DiCaprio e Brad Pitt. Il regista aveva dichiarato che all’inizio C’era una volta a… Hollywood sarebbe dovuto essere un romanzo e che solo successivamente ha pensato di scriverne una sceneggiatura. Il romanzo mescola la realtà con la finzione e si concentra sulla carriera di Rick Dalton, dagli Spaghetti western girati in Italia con successi come Nebraska Jim e flop come Uccidimi subito Ringo, dice il Gringo (di cui ha realizzato anche le locandine che si intravedono nel film) alla serie televisiva in cui è protagonista. La storia inizia a Los Angeles nel 1969 con una telefonata da Roma che potrebbe cambiare il destino di Rick. Al suo fianco c’è sempre Cliff, la sua controfigura, e tra le pagine c’è spazio anche per Sharon Tate e naturalmente per Charles Manson.

Il debutto alla regia di Tarantino è avvenuto con Le Iene del 1992, ma ha ricevuto ampi consensi di critica e pubblicità con Pulp Fiction (1994), per il quale ha vinto un Premio Oscar per la migliore sceneggiatura. Tra i suoi film successivi Jackie Brown (1997), Kill Bill Vol.1 (2003) e Vol.2 (2004) e Grindhouse (2007). Tarantino ha ottenuto diverse nomination agli Oscar per Bastardi senza gloria (2009) e Django Unchained (2012), quest’ultimo gli è valso un secondo Oscar per la migliore sceneggiatura. I suoi ultimi film sono The Hateful Eight (2015) e C’era una volta… a Hollywood (2019).

“Il catalogo della Nave di Teseo che in questi giorni festeggia i cinque anni dalla pubblicazione del primo libro, Pape Satan Aleppe di Umberto Eco” conclude la publisher, “dopo l’autobiografia di Woody AllenA proposito di niente, e quella di Oliver StoneCercando la luce, si arricchisce ulteriormente di una nuova voce che dal cinema incontra la letteratura”.

Articoli correlati

Back to top button