Attualità

Biden: “L’America è tornata”

Intanto il capo del Pentagono, Lloyd Austin, ha firmato una direttiva interna per concentrare gli sforzi del dipartimento della Difesa nel fronteggiare la Cina come la sfida numero uno del Paese

(Londra)- “L’America è tornata” e “le democrazie sono unite per affrontare le sfide del futuro”. Così il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, parlando davanti alle truppe alla Royal Air Force Mildenhall, in Inghilterra, la base aerea che supporta le operazioni dell’aviazione americana.

“Risponderemo in modo forte ad azioni ostili della Russia”

“Non cerchiamo il conflitto ma un rapporto stabile e prevedibile con la Russia”, ha quindi detto Biden, ribadendo però che gli Usa risponderanno in modo “robusto e significativo” ad ogni azione ostile di Mosca. Un messaggio che ha voluto rilanciare ad una settimana dal suo primo faccia a faccia con Vladimir Putin previsto il 16 giugno a Ginevra.

 

“Ribadirò impegno Usa su mutua difesa dei Paesi Nato”

Il presidente Usa ha poi spiegato che quando incontrerà i leader dei Paesi Nato a Bruxelles ribadirà l’impegno Usa per l’articolo 5 sulla mutua difesa. Impegno che quattro anni fa Donald Trump non aveva confermato pubblicamente. L’impegno americano verso l’Alleanza Atlantica, ha assicurato Biden, è “solidissimo” ma il commander in chief ha sottolineato la necessità di modernizzare l’organizzazione e le sue capacità nel settore cibernetico.

 

Pentagono: “Sforzi concentrati su Cina, è la sfida numero uno per gli Usa” A delineare ulteriormente la posizione degli Stati Uniti sullo scacchiere internazionale ci ha poi pensato il capo del Pentagono, Lloyd Austin, che ha firmato una direttiva interna per concentrare gli sforzi del dipartimento della Difesa nel fronteggiare la Cina come la sfida numero uno del Paese. “Le iniziative che sto promuovendo oggi si inseriscono nel più ampio approccio del governo Usa verso la Cina e contribuiranno allo sviluppo della strategia di difesa nazionale su cui stiamo lavorando”, ha detto.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button