AttualitàPolitica

Bonus ai deputati, l’Inps pronto a fornire i nomi: la Camera valuta come ottenerli

In corso interlocuzioni tra lʼIstituto e Montecitorio dopo il via libera del garante della Privacy alla pubblicazione

(Roma)- L’Inps avrebbe dato la propria disponibilità a fornire i nomi dei parlamentari coinvolti nel caso del bonus da 600 euro su esplicita richiesta della presidenza di Montecitorio. Sono in corso interlocuzioni tra l’Istituto e la Camera dei deputati dopo il via libera del garante della Privacy alla pubblicazione. Montecitorio starebbe valutando come procedere e quale sia effettivamente il soggetto in diritto di avanzare tale richiesta.

Tra le ipotesi al vaglio, spiegano le fonti, ci sono la possibilità di un’interlocuzione diretta tra presidenza della Camera e presidenza dell’Inps, la risposta
dell’Inps alle interrogazioni parlamentari presentate e un’audizione in commissione Lavoro.

Il Codacons presenta istanza di accesso per conoscere nomi Intanto il Codacons ha presentato formale istanza d’accesso all’Inps per conoscere i nomi dei deputati che hanno chiesto i bonus. L’associazione dei consumatori, si legge in una nota, è “pienamente legittimata ai sensi della legge 241/90 a chiedere e ottenere tali dati che, come ha sentenziato anche la Corte Europea dei diritti dell’uomo, non sono coperti da privacy.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close