Attualità

Morto Alberto Bauli, il re del pandoro

Per oltre 25 anni è stato presidente del gruppo dolciario fondato nel 1922 dal padre Ruggero

(Verona)- E’ morto a Verona Alberto Bauli. L’ingegner Bauli avrebbe compiuto 80 anni il 5 settembre e per oltre 25 anni è stato presidente del gruppo dolciario fondato nel 1922 dal padre Ruggero, ora con sede a Castel d’Azzano (Verona) ed ora leader italiano nella produzione di pandori e dolci da ricorrenza. L’azienda sotto la sua guida nel 2006 ha acquisito il biscottificio trevigiano Doria, nel 2009 ha rilevato da Nestè i prodotti da forno commercializzati con i marchi Motta e Alemagna nel sito di San Martino Buon Albergo (Verona) e nel 2013 la Bistefani di Casale Monferrato (Alessandria).

Alberto Bauli è stato per alcuni anni anche consigliere del Banco Popolare, ricoprendo la carica di presidente della Banca Popolare di Verona. Con Alberto Bauli, uno dei capitani di quell’industria veneta che, in qualche caso, ha saputo far nascere dalle aziende del secondo dopoguerra dei veri giganti, se ne va un pezzo di Verona. E se ne va un pezzo di una storia, quella del Pandoro Bauli, che è parte dell’immaginario comune di tutta Italia. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Morto-Alberto-Bauli-il-re-del-pandoro-170bc820-76e2-44b8-81f7-c7d516a1918f.html

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close