Attualità

Cori e selfie con i ragazzi in strada, il sindaco di Avellino: “Ho cercato di usare il linguaggio dei giovani” (Video)

A "Live - Non è la dʼUrso" parla Gianluca Festa, finito tra le polemiche per essere finito al centro di un maxi assembramento

(Avellino)- Il suo video è diventato virale e ha alzato un polvero di polemiche. Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, al centro della movida di sabato sera, è stato protagonista, con alcune centinaia di giovani che affollavano l’isola pedonale in pieno centro città, di un vero e proprio assembramento. Le immagini hanno provocato la richiesta di dimissioni da parte delle opposizioni in consiglio comunale.

Ripristiniamo la verità

RIPRISTINIAMO LA VERITÀ.

Pubblicato da Gianluca Festa su Lunedì 1 giugno 2020

A “Live – Non è la d’Urso” il primo cittadino campano ha spiegato quello che è successo: “Dopo aver fatto un giro per verificare la situazione della movida, mi sono imbattuto in trecento ragazzi abbastanza euforici – ha spiegato – in quel momento non potevo girarmi e ho deciso di intervenire. Se non avessi usato quel linguaggio, probabilmente non li avrei allontanati. Ho improvvisato, ho preferito il dialogo e non la contrapposizione. Sono dispiaciuto perché i video hanno creato disagio perché non sono stato capito”.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button