AttualitàPolitica

Coronavirus: Marine Le Pen non si oppone ai controlli alle frontiere con l’Italia

Il presidente del National Gathering è stato ospite domenica del Grand Jury di RTL-LCI-Le Figaro.

(Parigi) – Il presidente del National Rally Marine Le Pen ha dichiarato domenica 23 febbraio favorevole a ripristinare i controlli alle frontiere con l’Italia se l’epidemia di coronavirus diventa ” fuori controllo ” nella penisola. Più di 100 persone sono infette in Italia, dove sono stati segnalati due decessi.

” Oggi o domani, potrebbero essere necessari controlli alle frontiere (…) Il governo deve essere in grado di prevederlo, e preferisco che faccia più o troppo che non abbastanza, lì per ora, è non sta facendo abbastanza, soprattutto consentendo i voli dalla Cina ”, ha detto durante il Grand Jury RTL-LCI-Le Figaro. Alla domanda se ha chiesto al governo di ripristinare i controlli, il membro ha risposto: ” Sì, sarà necessario se l’epidemia è fuori controllo in Italia “. Il governo italiano ha messo in quarantena due aree della Lombardia (intorno alla città di Codogno) e del Veneto, un villaggio vicino a Padova per cercare di contenere questa epidemia di Covid-19, senza precedenti finora in Europa.

 

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button