Attualità

ECCO IL GOVERNO MELONI

Presentata la lista dei ministri, il presidente della Repubblica l'ha accettata. Sabato alle 10 il giuramento, domenica alle 10:30 il passaggio di consegne con Draghi

(Roma)-Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia, ha accettato l’incarico affidatole da Sergio Mattarella ed è il nuovo presidente del Consiglio.La lista dei ministri portata al Presidente della Repubblica è stata accettata. Tajani e Salvini vicepremier, Giorgetti al Mef. Alle consultazioni   il centrodestra si era presentato unito. Sabato alle 10 il giuramento, domenica alle 10:30 il passaggio di consegne Draghi-Meloni. Il Capo dello Stato: “Questa volta il tempo è stato breve, non è passato nemmeno un mese dalla data delle elezioni e questo è stato possibile per la chiarezza dell’esito elettorale”. Letta (Pd): “Unica novità donna premier, un fatto storico. Ma dopo la lista dico convintamente opposizione, opposizione, opposizione”.

A bordo di una cinquecento bianca, Meloni sale al Colle alle 16.30. Il colloquio fra il presidente della Repubblica e la futura premier dura circa un’ora, che serve anche a passare in rassegna la squadra del nuovo esecutivo. Dopo aver letto la lista dei nuovi ministri, la leader di FdI lascia il Quirinale e si dirige a Montecitorio per incontrare Lorenzo Fontana. Previsto anche un passaggio al Senato dove ad accoglierla ci sarà il presidente di Palazzo Madama Ignazio La Russa.

“Rivolgo con lo stesso spirito di collaborazione il buon lavoro al nuovo governo che domani mattina con il giuramento inizierà a svolgere i suoi compiti”, ha detto Mattarella. Mario Draghi “ha fatto fronte all’esigenza di guida de Paese, concludendo la sua attività col consiglio europeo, lo ringrazio ancora una volta”. “Vi ringrazio per l’attenzione con cui avete seguito i lavori per la formazione del nuovo governo – ha detto Mattarella -. Questa volta il tempo è stato breve, non è passato nemmeno un mese dalla data delle elezioni e questo è stato possibile per la chiarezza dell’esito elettorale”.

E si svolgerà domenica 23 ottobre, alle 10.30 a Palazzo Chigi, la tradizionale cerimonia del passaggio di consegne tra il presidente uscente, Mario Draghi, e il presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni. Al termine della cerimonia, alle 12.00, si terrà la prima riunione del Consiglio dei Ministri.

Ecco la lista dei Ministri:

Ministeri con portafoglio:

AFFARI ESTERI: Antonio Tajani che sarà anche vicepremier

INTERNO: Matteo Piantedosi

GIUSTIZIA: Carlo Nordio

DIFESA: Guido Crosetto

CONOMIA: Giancarlo Giorgetti

IMPRESE E MADE IN ITALY: Adolfo Urso

AGRICOLTURA E SOVRANITA’ ALIMENTARE Francesco Lollobrigida

AMBIENTE E SICUREZZA ENERGETICA: Gilberto Pichetto Fratin

INFRASTRUTTURE E MOBILITA’ SOSTENIBILI: Matteo Salvini che sarà anche vicepremier

LAVORO E POLITICHE SOCIALI: Marina Calderone

ISTRUZIONE E MERITO: Giuseppe Valditara

UNIVERSITA’ E RICERCA: Anna Maria Bernini

CULTURA: Gennaro Sangiugliano

SALUTE: Orazio Schillaci

TURISMO: Daniela Santanché

Ministeri senza portafoglio:

RAPPORTI CON IL PARLAMENTO: Luca Ciriani

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Paolo Zangrillo

AFFARI REGIONALI E AUTONOMIE: Roberto Calderoli

SUD E MARE: Sebastiano Musumeci

SPORT E GIOVANI: Andrea Abodi

FAMIGLIA, NATALITA’ E PARI OPPORTUNITA’: Eugenia Roccella

DISABILITA’: Alessandra Locatelli

RIFORME: Elisabetta Casellati

AFFARI EUROPEI, COESIONE TERRITORIALE E PNRR: Raffaele Fitto

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button